LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Savoia, il cacciatore di cimeli storici
Rosella Redaelli
Corriere della Sera - Milano 4/5/2020

Si definisce «custode del tempo», Vincenzo Panza, 57 anni, di professione consulente, collezionista di cimeli sulla storia dei Savoia. «Ho iniziato quindici anni fa. Come presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Brugherio ho organizzato una mostra sulle uniformi storiche. E ho iniziato a documentarmi sulla dinastia dei Savoia, a raccogliere oggetti e documenti». Oggi la sua collezione vanta oltre cinquanta uniformi, un trono sabaudo, vari ritratti, una poltroncina di Vittorio Emanuele II, diari, pezzi storici. «Su una bancarella ho trovato un’urna del referendum del 2 giugno 1946»: quello che sancì la nascita della Repubblica.

Monza. «L’ora fissata per il Grand’alt non era ancora al suo termine, che intesi dei colpi di cannone, prima sulla mia sinistra, e poi sulla mia destra (…) ». Sono le parole scritte il 24 giugno 1866 nel diario di guerra della battaglia di Custoza dal generale Efisio Cugia, a capo dell’VIII divisione ed aiutante di campo dell’allora principe ereditario e poi re, Umberto I. Quel diario è da poco nella collezione di Vincenzo Panza, 57 anni, «custode del tempo», come si definisce lui, di professione consulente. «Ho iniziato a collezionare quindici anni fa. Come presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Brugherio decisi di organizzare una mostra dedicata alle uniformi storiche. Fui affascinato da quelle in cui sentivo vivere la storia e poco dopo acquistai la mia prima uniforme da Ufficiale dei Carabinieri Reali». Dalle uniformi ai cimeli sabaudi il passo è stato quasi inevitabile: «I carabinieri Reali furono istituiti da Vittorio Emanuele I di Savoia nel 1814 come Guardie del Re. Ho iniziato a documentarmi sulla dinastia Savoia, la più longeva d’Europa e a raccogliere oggetti e documenti sabaudi».

Oggi la sua collezione (www.collezionesabauda.it) vanta oltre cinquanta uniformi, preziose soprattutto per ciò che sanno raccontare come la divisa dell’ultimo ufficiale che salutò Umberto II alla partenza per l’esilio. Oltre alle uniformi la collezione vanta diversi oggetti come un trono sabaudo, una poltroncina da fumo appartenuta a Vittorio Emanuele II che porta la dicitura «proprietà di sua Maestà», posate di casa Savoia, le spazzole in legno con le effigi di Margherita e Umberto, un copriletto ricamato con la corona di Sardegna appartenuto a Margherita, un ritratto di Vittorio Emanuele III dipinto da Giuseppe Barbaglia, esponente della Scapigliatura milanese. «Acquisto nei mercatini — spiega Panza —, mi piace preservare dall’incuria cimeli che hanno un’anima, ma non ho mai speso cifre folli. A volte chi vende non ha idea del valore storico di certi oggetti come quando ho trovato su una bancarella un’urna del referendum del 2 giugno del 1946». Proprio l’urna del referendum che sancì la nascita della Repubblica è l’oggetto che chiude le mostre tematiche che Vincenzo Panza con l’amico Fabrizio Bava organizza in tutta Italia.

Oggetti della collezione sono stati esposti anche a Palazzo Reale a Milano, alla Società del Giardino e, in occasione della Festa dell’Arma, in varie città italiane. Per la sua attività, Vincenzo Panza è stato insignito dai discendenti di casa Savoia del titolo di Cavaliere Ufficiale al Merito di casa Savoia, mentre nel novembre scorso a Palazzo Marino ha ricevuto l’attestato di «Paladino della memoria» insieme a Liliana Segre.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news