LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Senza fondi e poco sicuri. Chimera del 18 maggio, i musei resteranno chiusi
Francesco Mazzotta
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 7/5/2020

I musei potranno riaprire già dal 18 maggio. Lo ha detto il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini. Ma in Puglia quasi nessuno riuscirà a farsi trovare pronto per quella data, quando dovranno essere garantire le prescrizioni di sicurezza negli accessi, la sanificazione, il rispetto delle distanze di sicurezza tra un visitatore e laltro e la salute dei lavoratori. Al momento non tutte le strutture sono attrezzate e dotate a sufficienza di presidi sanitari, né di ulteriori risorse per poterli acquistare, visti anche i mancati incassi a causa del lockdown. E gli operatori sono in attesa di conoscere i dettagli delle disposizioni attraverso le linee guida che il Mibact comunicherà non prima della prossima settimana. Sicuramente il 18 maggio non riaprirà il MarTa, il Museo archeologico nazionale di Taranto, il più grande al mondo sulla storia della Magna Grecia e tra i più importanti sullantichità. Forse riusciremo per giugno, ma non è facile prevedere tempi certi senza avere indicazioni precise dal ministero, spiega la direttrice Eva deglInnocenti. Stiamo provvedendo a riorganizzarci, anche attraverso il nostro comitato interno. È chiaro che per riaprire saranno necessarie dotazioni finanziarie aggiuntive. Abbiamo già fatto delle variazioni al bilancio, per sopperire al mancato sbigliettamento, e non sappiano ancora come compensare.

La data del 18 maggio rimane puramente indicativa per una riapertura graduale delle varie strutture che, tra i tanti accorgimenti, dovranno dotarsi di termo scanner e allestire pannelli in plexiglass per le biglietterie. Naturalmente, dovranno essere garantiti tamponi ai dipendenti che ritornano al lavoro dopo due mesi in smart working. Ma i dubbi su cosa bisognerà fare esattamente potranno essere fugati solo con le disposizioni del ministero della Salute sulla base delle considerazioni del comitato tecnico scientifico che il ministero dei Beni Culturali farà sue, declinandole per musei e luoghi della cultura.Non apriranno il 18 maggio nemmeno le strutture del Polo Museale della Puglia gestito dal Mibact del quale fanno parte il Castello Svevo di Bari e il Parco archeologico di Egnatia, che con altri siti allaperto saranno i primi a ripartire, ma non prima degli inizi di giugno, assicura la direttrice Mariastella Margozzi. Non sarà facile dotarsi di tutti i presidi sanitari necessari. Restiamo in attesa delle linee guida - conclude - e di verificarle con il nostro gruppo di lavoro.Più fiducioso sui tempi di riapertura si mostra Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Cultura e Turismo della Regione Puglia. Il ministero - spiega - sta elaborando un protocollo quadro con il quale confronteremo il nostro, molto più dettagliato, che abbiamo stilato con la task force del professor Lopalco. Se il ministero dovesse rispettare i tempi, potremmo anche farcela per una ripartenza graduale già dal 18 maggio. Alcune strutture dei Poli biblio-museali della Puglia potrebbero riavviarsi. Attende solo lok Luigi De Luca, coordinatore di questa rete regionale che conta, oltre a diversi musei (come il Castromediano di Lecce), anche biblioteche e archivi. Abbiamo già sanificato alcune strutture - dice - e stiamo preparando il personale per la riapertura. Il 18 maggio è solo una data indicativa, lo ha detto anche Franceschini. Ma per alcune situazioni vorremmo comunque provare a ripartire quel giorno.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news