LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Centri storici senza turisti, ma i quartieri rivivono
Corriere della Sera 22/5/2020

Caro Aldo,

i centri storici si sono svuotati perché i turisti stranieri non ci sono più. È desolante, ma vero. Come finirà?
Maria Delsano, Milano

Negli ultimi anni i residenti hanno abbandonato il centro storico di Firenze per trovare in periferia condizioni migliori di vita e di lavoro. Adesso il sindaco propone un velleitario ritorno degli indigeni in centro per sostenere la ripresa dei bar e dei ristoranti! Così invece di vendere trippa ai turisti se la mangeranno tra loro?
Bruno Telleschi, Roma

Se prima noi residenti (superstiti) nei centri storici ce lavevamo con i turisti, ora capiamo che si cerchi il modo di farli tornare per aiutare le attività commerciali. Confido nel distanziamento.
Laura Bianchi, Mestre (Ve)

Cari lettori,

ho ricevuto diversi commenti sulla tristezza dei centri storici delle città darte, che restano deserti. Va detto che in queste bellissime giornate di maggio è possibile apprezzare invece il risveglio della vita di quartiere.

Se purtroppo gli italiani non abitano più nei centri storici, desolatamente vuoti di turisti, per fortuna il flusso della vita sta riprendendo poco a poco nelle periferie, e nei quartieri fuori dal centro.

Ieri mattina passeggiavo a piazza Bologna: ledicola è sempre rimasta aperta, e ha venduto anche qualche copia in più del solito; ledicolante Tonino, uno di quegli italiani che non si arrendono, ha pure un bar gelateria gestito dalla moglie Katia e dal figlio Simone, il primo locale del quartiere a riaprire; ma altri bar stanno finendo i lavori, le trattorie si stanno attrezzando, le pizzerie al taglio sono già attive, ogni commerciante prepara il cartello con i tempi e i modi della ripartenza. E il ronzio dei trapani di un cantiere sembra una musica, dopo tanti giorni di forzato silenzio.

Ovviamente ci vorrà tempo per tornare come prima. E ci sarà molto bisogno di cantieri, sia per mettere persone e aziende al lavoro, sia per rimediare allo stato di abbandono in cui versa la Capitale. Ma basta fare una lunga passeggiata, e vedere il centro di Roma ancora semideserto, con le persiane sbarrate delle case di solito affittate magari in nero ai turisti, per misurare la differenza tra i quartieri meravigliosi che abbiamo in larga parte abbandonato, e quelli in cui vive ancora la gente.
Aldo Cazzullo



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news