LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Tavolini nelle strade, Rodelibera nella notte
Andrea Arzilli, Maria Egizia Fiaschetti
Corriere della Sera - Roma 22/5/2020

Il Comune: aumenta lo spazio a disposizione di bar e ristoranti

La sindaca, che ieri in tv è tornata ad annunciare misure a sostegno di bar e ristoranti, avrebbe chiesto agli uffici, secondo indiscrezioni filtrate da Palazzo Senatorio, di eliminare l’obbligo di adeguarsi al catalogo dell’arredo urbano nel presentare le domande di ampliamento dell’occupazione di suolo pubblico: un ulteriore strumento per velocizzare la trafila, a una settimana dalla riapertura. Dopo settimane di lavoro, a meno di clamorosi e inaspettati colpi di scena, dovrebbe essere stata approvata nella notte la delibera di giunta dagli effetti immediati, per consentire alle attività di somministrazione di aumentare il numero dei tavolini all’aperto fino a un massimo del 35 per cento nella città storica con una procedura d’urgenza. All’approvazione si è arrivati dopo un iter tortuoso, tra ostacoli normativi e frizioni interne alla maggioranza. Clima che ha accompagnato anche la giornata di ieri, all’insegna del caos.

A dare la misura di quanto il tema sia controverso e divisivo è stata l’ennesima giunta straordinaria convocata in mattinata e rinviata alle 19.30 (stesso copione di mercoledì). A far slittare il confronto le perplessità sollevate dal Segretariato generale sullo strumento normativo individuato, una delibera d’urgenza, che dovrebbe anticipare gli effetti di un atto successivo da portare in Consiglio. La discussione a posteriori, però, potrebbe riaprire i giochi e prestare il fianco al fronte interno alla maggioranza in disaccordo con l’impianto tracciato dall’esecutivo M5S, in particolare dall’assessore allo Sviluppo economico, Carlo Cafarotti, di sponda con il Pd. In Aula potrebbero essere gli stessi grillini, in particolare il presidente della commissione Commercio Andrea Coia, che spinge per un orizzonte temporale più ampio (una deroga per l’ampliamento di 12-18 mesi) a presentare una serie di emendamenti e ad aggregare consensi nella compagine pentastellata. Se così fosse il provvedimento iniziale potrebbe cambiare e i commercianti, che nel frattempo aumentato i coperti all’aperto presentando una semplice autocertificazione, potrebbero ritrovarsi in una situazione di difformità o, nella peggiore delle ipotesi, ad aver sostenuto investimenti, salvo poi dover fare i conti con nuovi criteri e prescrizioni.

Le riflessioni sono emerse nella capigruppo informale che si è riunita ieri, nella quale Andrea De Priamo, ha fatto capire di essere pronto a dare battaglia: il capogruppo di FdI potrebbe convergere sulla linea Coia, offrendogli una stampella esterna alla maggioranza. Il confronto è stato rinviato a lunedì, mentre oggi si prospetta un’altra giornata di dibattito serrato in commissione Commercio: dopo due mesi di riunioni in streaming, allargate alla associazioni di categoria che hanno più volte lanciato l’allarme chiedendo all’amministrazione di fare presto, il presidente Coia avrà modo di rilanciare la sua delibera, dalle maglie più larghe rispetto alla variante penta-dem, che è intenzionato a portare avanti a dispetto della proliferazione di iniziative analoghe (senza contare le proposte di FdI e del Pd).



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news