LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei, il fiore bianco nella villa della bimba di nome Mummia
Paolo Conti
Corriere della Sera 26/5/2020

Pompei oggi riapre i battenti dopo due mesi di chiusura: 5 euro di ingresso fino all8 giugno, ingresso solo da Piazza An-fiteatro, con possibilità di uscita da Piazza Esedra o da Porta Marina, un percorso a sen-so unico, segnalato allinterno del sito. Arriva anche una recentissima scoperta che ha una sua intima, particolare bellezza: un fiore bianco su una parete scura, nel cuore di un criptoportico ancora da esplorare. Lagenzia Ansa ha svelato in anteprima una scoperta che non riguarda solo quel fiore: alla base appare inciso a graffito il nome di una bam-bina, Mummia. Nome che apre unaltra inte-ressantissima ipotesi: cioè che quella casa, visto il nome della bambina, possa essere appartenuta alla potente famiglia romana dei Mummii. La Gens Mummia regalò molti pro-tagonisti a Roma: per esempio Lucio Mum-mio, generale e console nel 146 avanti Cristo, che prese il comando della guerra acheica ed entrò vittorioso a Corinto. Comunque la scritta di Mummia e le altre sulla parete sono state affidate allanalisi dellepigrafista Antonio Varone, che guida lapposito servizio scientifico a Pompei. La nuova scoperta è una magnifica freccia scagliata verso il futuro dopo la lunga chiusura. Tutto è avvenuto nellarea di Civita Giuliana, zona di nuovi scavi organizzati a nord. Un complesso di età augustea, di notevole vastità, con la tipica struttura delle grandi residenze: locali di rappresentanza che si affiancano a quelli di servizio e di lavoro. Elementi che, ha spiegato il direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna, fanno pensare a una grande, importantissima villa suburbana, imponente e affacciata sul mare, così ricca da ospitare nelle sue stalle anche cavalli di gran razza, finemente bardati in bronzo. Una residenza di altissimo pregio con ambienti riccamente affrescati e arredati, sontuose terrazze digradanti che si affacciavano sul golfo di Napoli e Capri, oltre ad un efficiente quartiere di servizio, con laia, i magazzini per lolio e per il vino e ampi terreni fittamente coltivati. La scoperta risale appena alla settimana scorsa. Gli scavi sono il frutto di una operazione congiunta tra la Procura di Torre Annunziata (con il procuratore Pierpaolo Filippelli), i carabinieri del Comando del Patrimonio artistico e il Parco di Pompei, tutti impegnati in una battaglia contro gli scavi clandestini e limmissione di pezzi sul mercato archeologico illegale.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news