LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Se la squadra del Pirlo vince su quella dei musei
Renato Corsini*
Corriere della Sera - Brescia 30/5/2020

* Renato Corsini, direttore del Macof ,

Prima del 18 maggio 2020, allinterno del dibattito incentrato sulla riapertura dei bar e ristoranti, e anche dei musei, la Regione Lombardia con il suo massimo esponente il governatore Attilio Fontana, mostrò alcuni tentennamenti riguardo ai luoghi della cultura. Prima sì, poi no, forse e alla fine sì.

Sotto la pressione del popolo dei frequentatori dellarte, degli assetati voyeur di mostre e dei ricercatori di creatività, anche le solide ragioni dei comitati scientifici si sono arrese: hanno elaborato grafici, effettuato simulazioni, sfornato previsioni e pronosticato potenziali pericoli: si poteva comunque rischiare di aprire anche i musei. Pettegolezzi narrano che sia intervenuta perfino Barbara dUrso, nota frequentatrice di religiosi riti televisivi in compagnia di Salvini, facendo notare che nei bar non circolano rosari e invece i musei sono pieni di madonne.

Alla prima verifica, nel weekend del 22 maggio, si consumava lepico scontro della fase due del campionato Covid tra la squadra della movida e quella della cultura. Che sono due cose ben differenti. Ha prevalso la squadra del Papeete con due splendidi gol del sudamericano, naturalizzato italiano, Mojito e del nazionale Pirlo (quello nel bicchiere ovviamente). Oltre ai gol anche i sostenitori: venerdì, in piazza Arnaldo e dintorni, stime seppur non ufficiali hanno accreditato circa 3 mila tifosi, nel vicino museo di Santa Giulia gli ingressi non superavano le 30 unità. Un rapporto di uno a cento che la dice lunga sul paventato rischio di assembramento e purtroppo anche sullinteresse bresciano per la cultura.

A parte pormi la domanda se quelli dei comitati scientifici siano mai stati in un museo, dove la gente non si siede, non tocca niente e non ha alcun tipo di contatto, mi auguro che, in un periodo così drammatico della nostra vita, lastinenza dalla socialità e la voglia di evasione abbiano solo momentaneamente prevalso su quella del sapere e che si ritorni quanto prima a proporzioni meno mortificanti. Altrimenti è meglio riflettere sui programmi da esibire per Brescia-Bergamo Capitali della Cultura( attestazione che ci meriteremmo sicuramente e indipendentemente dallessere state così pesantemente colpite dal malefico virus ): sarà il caso di pensare ad altre performances, di proporre altri cocktail, di portare il mio vecchio amico Beppe Viselli e il suo Champagnone in Pinacoteca, di rileggere lopera dei Longobardi nella diffusione dei vitigni per le bollicine della Franciacorta, o forse, come propongo da sempre, trasformare piazza Arnaldo in una grande galleria darte contemporanea a cielo aperto.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news