LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tre castelli per la Repubblica
Giorgia Mecca
Corriere della Sera - Torino 1/6/2020

Bentornata Italia. Con questo slogan il Piemonte riapre le porte delle sue meraviglie. Da domani, per celebrare la festa della Repubblica, riaprono al pubblico i palazzi del Fondo Ambientale italiano. Con mascherina, gel disinfettante e prenotazione obbligatoria (sul sito www.ibenidelfai.it) tutti potranno visitare il Castello e il Parco di Masino a Caravino, il Castello della Manta in provincia di Cuneo e la Collezione Enrico di Villa Flecchia a Magnano in provincia di Biella.

Perfette per una gita fuori porta, dopo tre mesi di chiusura forzata, queste residenze che fanno parte del patrimonio artistico e culturale italiano ricominciano a vivere, a ospitare persone e a cercare di tornare alla normalità, rispettando le norme di sicurezza per evitare il rischio di contagi. Per loccasione e per festeggiare la fine del lockdown, le visite alla villa e ai due castelli saranno gratuite, con un contributo libero da parte di ogni visitatore.

Inoltre, non solo in Piemonte ma su tutto il territorio nazionale, medici, infermieri e personale sanitario potranno ricevere in omaggio la tessera di iscrizione annuale al Fai, un gesto per dimostrare riconoscenza e gratitudine nei confronti di chi è stato in prima linea in questi mesi. È tutto rimasto comera prima della pandemia, lunica nuova regola da rispettare è quella della distanza dagli altri, oltre al divieto di accesso per chiunque abbia la temperatura superiore ai 37,5 gradi. Le visite saranno contingentate e organizzate a senso unico per evitare incroci tra visitatori. Si tratta di piccole accortezze e nuove abitudini da imparare per ricominciare a occupare gli spazi pubblici senza paura. E così si potrà ritornare ad ammirare le scuderie del Settecento, il Salone degli Dei e la terrazza dei Limoni di Masino, oppure il maniero medievale di Manta, i suoi cicli pittorici, la chiesa castellana e la veduta sul Monviso, oppure ancora il panorama di Villa Flecchia e la sua collezione di quadri del diciannovesimo secolo che comprende opere di Antonio Fontanesi e Lorenzo Delleani.

Nellanniversario del voto più importante per gli italiani, quella tra monarchia e repubblica, il presidente del Fai, Andrea Carandini invita la cittadinanza a votare, partecipando al censimento per la decima edizione di I luoghi del cuore. Andando sul sito www.fondoambiente.it tutti possono dare la preferenza al proprio luogo preferito perché non venga dimenticato. Tra i beni piemontesi votabili ci sono posti noti e non. Tra questi la Sacra di San Michele, la Ferrovia delle Meraviglie Cuneo-Ventimiglia-Nizza, la Cascata delle Balme di Robilante, Villa della Regina, la Grotta di Bossea di Frabosa Soprana, il santuario di Santa Lucia di Villanova Mondovì, la strada del Vallone di Elva, il Castello di Val Casotto: grandi o piccoli pezzi di storia comune sparsi per la nostra regione da salvaguardare e da valorizzare. Dopo aver protetto nei mesi passati noi stessi, tutti chiusi in casa, adesso possiamo proteggere la terra e i suoi paesaggi, dice Carandini.

NellItalia che festeggia lanniversario della nascita della Repubblica, musei, castelli, parchi e residenze che riaprono sono un segnale di normalità ritrovata, con qualche piccolo accorgimento e attenzione in più. Tutti e tre i beni del Fai continueranno ad essere aperti anche dopo il giorno di festa, con prenotazione obbligatoria, mascherine e gel per tutti, ma finalmente allaria aperta, in mezzo ai patrimoni del nostro passato.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news