LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Museo vive online
Elena Papa
Corriere della Sera 3/6/2020

Le istituzioni culturali in questi anni hanno fatto un grande sforzo nel trovare il modo di comunicare il proprio patrimonio in un modo nuovo, che fosse più vicino alle esigenze di conoscenza ed esperienza dei visitatori.

Molte istituzioni si sono trasformate per diventare più efficienti e parlare a nuovi e vecchi pubblici attraverso linnovazione digitale che ha determinato un radicale cambiamento dei paradigmi di mercato, lasciandosi alle spalle lera del museo enciclopedico. A fare da apripista è stato il Museo Nazionale della Scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci di Milano che, primo in Italia, nel 1997 apriva un proprio sito web. Parallelamente il Museo aveva pensato di istituire un laboratorio per attività didattiche sui temi di internet e della rete racconta Paolo Cavallotti, responsabile digital dellistituzione che da ventanni gestisce progetti e azioni sul digitale in ambito culturale . Successivamente, con la trasformazione del Museo in Fondazione di diritto privato e il cambio di gestione, il nuovo direttore generale Fiorenzo Galli ha colto limportanza delle opportunità offerte dal digitale e ha investito su questo fronte istituendo un apposito ufficio.

Larma vincente del museo Leonardo da Vinci è stata proprio quella di essere partito con molto anticipo sul digitale e di essersi dotato di persone che conoscono il valore del patrimonio e in grado di trarre risorse finanziarie proprio dai servizi abilitati dalla tecnologia. Quindi in questi mesi di lockdown essere già digitalizzati è stato fondamentale per continuare ad avere un rapporto con il pubblico.

Digital lunch

Venerdì alle 12

il direttore del Must, Fiorenzo Galli, sarà ospite del digital lunch

Nel momento in cui tutte le persone sono rimaste chiuse in casa e lunico modo per poter raggiungere i visitatori era attraverso i canali digitali, di colpo le istituzioni si sono svegliate. Cè stata la differenza tra chi si è un po arrabattato cercando di mettere in piedi quello che riusciva e chi era già pronto come noi e quindi ha declinato con forza gli strumenti che già possedeva, spiega Cavallotti.

Eppure, i siti web dei musei hanno faticato a partire in Italia, mentre il mondo anglosassone si era già mosso. Lavevano fatto lExploratorium di San Francisco e il Science Museum di Londra. È un retaggio italiano che ancora considera il digitale e la rete un valore aggiunto (un po superfluo), per questo i musei non hanno investito abbastanza , spiega risentito Cavallotti . Fa un po indignare pensare che il panorama culturale italiano non abbia ancora assimilato che il digitale è parte del tessuto connettivo della nostra società, delle nostre vite e deve essere parte delle istituzioni.

La cosa più sbagliata che potrebbero fare i musei è tornare indietro e sciupare il grande insegnamento di questo periodo. Cavallotti non nasconde qualche preoccupazione per il futuro: Nellultimo decennio i musei hanno compiuto un percorso importante di trasformazione intensificando linterazione con il pubblico. Quindi adesso dovremo trovare un compromesso per riuscire a essere rispettosi della sicurezza e della sanità di tutti senza contraddire lo sforzo verso lesperienza interattiva che abbiamo fatto. Un tema importante che sarà ripreso dal direttore generale del museo, Fiorenzo Galli, ospite dei digital lunch di Massimo Sideri venerdì alle 12, su corriere.it e sulla pagina Facebook del Corriere.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news