LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E i fiorentini tornano al museo (con i guanti e le mascherine)
Laura Antonini - Chiara Dino - Edoardo Semmola
Corriere Fiorentino 3/6/2020

Le riaperture di Accademia, Cappelle Medicee, Palazzo Vecchio. Oggi tocca agli Uffizi

È stato il giorno della festa dei fiorentini oltre che della Repubblica. A loro è stata dedicata la riapertura di alcuni dei più importanti musei della città per consentirgli di riappropriarsi di un patrimonio culturale tra i più amati al mondo dopo i tre mesi di lockdown. È tornata a essere visibile la casa del David , e anche la Loggia dei Lanzi. Hanno riaperto Le Cappelle Medicee e Palazzo Davanzati. Per un giorno il Museo Bardini Palazzo Vecchio e il Museo Novecento hanno riaccolto la città seppure con numeri contingentati, poi riapriranno dal 6. È stata una festa, con guanti e mascherine, ma una festa. Oggi sarà la volta degli Uffizi. per tutti vale la regola del distanziamento, lobbligo delle mascherine e dei guanti, la preventiva sanificazione con gel offerto dai musei.
In Accademia

Per rivedere il David , leroe resiliente che sconfisse il gigante Golia così come oggi noi dobbiamo sconfiggere il Coronavirus per dirla con le parole del sindaco Dario Nardella il primo giorno si sono prenotati in 5.000 e sono entrati in 300. Il primo, un uomo che da anni desiderava entrare ma lo scoraggiava la folla, poi molti altri fiorentini e qualcuno venuto da fuori. Cè anche una signora, di Prato che a un certo punto occhieggia dentro a una delle sale dei fondi oro. Apertura in sicurezza con guanti e mascherine per il momento senza pensare agli incassi ha detto la direttrice Cecilie Hollberg che in questottica ha calato il prezzo del biglietto da 12 a 8 euro e che ha aggiunto: affido al David il marketing di questo museo, ricordando che il patrimonio da vedere qui è ricchissimo, dalla gipsoteca ai fondi oro sino alle grandi pale daltare. Il museo sarà aperto dal martedì al venerdì dalle 9 alle 14, sabato e domenica dalle 9 alle 18. Lunedì sarà chiuso.
La Loggia dei Lanzi, aspettando gli Uffizi

Da ieri è di nuovo accessibile la Loggia dei Lanzi, rimasta chiusa come il resto del museo durante tutta la fase uno e due dellepidemia, ma lingresso sarà consentito solo a 10 persone per volta, mentre si scaldano i motori per la riapertura di oggi dellaltro museo simbolo di Firenze, gli Uffizi. Qui troveremo gel igienizzante per le mani ovunque, termoscanner allingresso, accesso solo dalle scale e non dagli ascensori, apertura solo pomeridiana per permettere pulizie e sanificazioni mattutine, e una trovata che a qualcuno potrà ricordare il vecchio gioco Twister: una serie di pallini posti davanti alle opere a distanza di un metro e ottanta gli uni dagli altri (fino a 10 per le opere principali) per rendere immediatamente intuibile a ogni visitatore quanti e dove possono sostare contemporaneamente davanti a un dipinto. Per ora sarà unapertura in una versione slow, sapendo che avremo pochi visitatori: e anche se abbiamo dimezzato la capienza massima da 900 a 450 persone contemporaneamente spiega il direttore Eike Schmidt comprendiamo che per i primi tempi sarà unaccortezza non necessaria. Perché il museo vuole farsi trovare pronto, ribadisce il direttore, per quando il turismo tornerà, tra un anno, forse due, ai livelli che conosciamo. Lapertura pomeridiana riguarda solo i giorni feriali. Sabato e domenica si entra anche di mattina.
Cappelle Medicee e Palazzo Davanzati

Ieri è stato anche il giorno della riapertura di due dei cinque musei del Complesso del Bargello: porte aperte alle Cappelle Medicee che dopo anni di lavori ci restituiscono la Cappella dei Principi senza ponteggi con affreschi e marmi completamente restaurati e a Palazzo Davanzati, sede dela Museo della Casa fiorentina dove è stata procrastinata fino al 28 giugno la mostra dedicata alla Bellezza e ai nobili ornamenti nella moda e nellarredo del Seicento. Per entrambi i musei è opportuno consultare il sito per conoscere gli orari di accesso, limitati per consentire la sanificazione degli spazi.

Musei Civici

Prova generale ieri per Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento prima della riapertura che per tutto giugno, da sabato 6 con orario 15.00-20.00 (ultimo ingresso ore 19.00), vedrà accogliere i visitatori solo sabato, domenica e lunedì. È commovente vedere tantissimi fiorentini che stanno accorrendo per vedere i nostri musei ha detto il sindaco Dario Nardella i cittadini hanno capito il messaggio e il momento. Siamo davvero felici di avere questo consenso di visitatori ha aggiunto lassessore alla Cultura Tommaso Sacchi. Molte presenze anche al Museo del Novecento che per loccasione ha esposto il Concetto spaziale. Attesa di Lucio Fontana, unopera donata dallartista a Firenze dopo lalluvione del 1966 per ricordare come la città di seppe reagire dopo la catastrofe anche grazie allarte. Adesso che Firenze riparte ha detto il direttore Sergio Risaliti esponiamo eccezionalmente questa opera su una parete dipinta con i colori della bandiera italiana per celebrare la festa della Repubblica. A giugno organizzeremo anche eventi serali in sicurezza per 100 persone: concerti di pianoforte di musica del Novecento, ma anche reading di Pratolini.



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news