LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Bar e tavolini, il Tar ferma de Magistris
Fabrizio Geremicca
Corriere della Sera - Campania 9/6/2020

NAPOLI. Carenza di alcuna verifica effettiva, nelle molte e diversificate aree interessate, degli ineludibili profili di tutela di sicurezza pubblica, anche connessi al traffico veicolare, e dei beni storico artistici (che pure richiederebbe lobbligata evocazione dellAutorità preposta alla tutela del vincolo pertinente, questultima del tutto obnubilata). Sono i motivi in base ai quali Maria Abbruzzese, il presidente della Sezione Quinta del Tar della Campania, ha sospeso lordinanza emessa dal sindaco de Magistris il 4 giugno la quale consente, in deroga al regolamento dehors e fino al 31 ottobre, il rilascio della concessione di suolo pubblico (ampliamento o nuova occupazione) per bar e locali, con esonero dal pagamento del canone e previa la sola valutazione effettuata dallamministrazione sulla compatibilità delluso del suolo per le finalità di somministrazione con la sicurezza della circolazione.

Lordinanza che era stata giustificata dal primo cittadino con la necessità di creare nuovi spazi allaperto da destinare ai fruitori di bar e locali al fine di evitare assembramenti al chiuso e, quindi, per limitare i rischi di contagio del Coronavirus nei giorni scorsi aveva indotto i gestori a sistemare tavoli e sedie ben oltre gli spazi fino a quel momento utilizzati, perfino davanti al campanile della basilica di Santa Chiara. Il Tar Campania, però, accoglie il ricorso dellassociazione Chiaia Viva e Vivibile, patrocinata dallavvocato Luca Tozzi, e dice basta. Non è lultima parola sulla faccenda va precisato con chiarezza perché quello del giudice Abbruzzese è un decreto cautelare di urgenza, emanato in attesa che la questione sia decisa nel merito dalla camera di consiglio in programma il 7 luglio. È, comunque, una decisione che intanto costringe i locali a rientrare nei ranghi, rimuovendo le strutture che avevano sistemato in strada nei giorni scorsi, e che è destinata a creare un certo imbarazzo nella giunta comunale. Il presidente della Quinta Sezione del tribunale amministrativo regionale, in accoglimento del ricorso di Chiaia Viva e Vivibile, ha sospeso sempre in attesa della decisione nel merito del 7 luglio - anche unaltra ordinanza sindacale emessa da de Magistris in tema di movida, quella del 29 maggio la quale, in contrasto con quanto deciso dalla Regione Campania, prolungava gli orari di apertura notturna di bar e locali. Questa ordinanza, peraltro, era stata già impugnata da Palazzo Santa Lucia, che ne aveva ottenuto la sospensione fino alla decisione di merito da parte dei magistrati amministrativi sul presupposto del potenziale aggravamento del rischio sanitario anche in ambito ultracomunale, atteso il presumibile afflusso dai Comuni limitrofi, se non da tutta la provincia, nel territorio del Comune di Napoli. Commenta Caterina Rodinò, la presidente dellassociazione Chiaia Viva e Vivibile: Sono stati giorni molto difficili per noi che abitiamo nella zona dei baretti. Dopo lordinanza abbiano assistito allappropriazione di ogni spazio utile da parte dei locali. È diventato impossibile camminare, ad una certa ora, o rientrare a casa in auto ed in taxi. È accaduto quello che temevamo e per questo, prima di presentare ricorso al Tar, attraverso lavvocato Luca Tozzi avevamo già inviato una diffida al Comune. Naturalmente è caduta nel vuoto e per questo siano stati costretti a rivolgerci ai giudici.



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news