LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Rigenerazione Cenacolo e Brera. I turisti sono i ragazzi milanesi
Stefano Landi
Corriere della Sera - Milano 10/6/2020

Il primo a rimettere il naso dentro è un bambino che per misurargli la febbre tocca alzarlo di peso per incollargli la fronte al termoscanner. Riapre la Pinacoteca di Brera e riapre pure il Cenacolo. Due delle tappe preferite dai turisti per mettersi in coda. Eppure ieri non cerano stranieri e manco le file. A ribattezzare due simboli della cultura in città sono stati proprio i milanesi. I ragazzi. Quelli che si sono prenotati online, come le nuove normative richiedono. E come i nuovi formati consentono si sono ritrovati in una dimensione intima a visitare spazi che, come molti di loro ammettono, non avevano mai visto in vita loro. A vederla così sembra quasi una forma di ricompensa. La città colpita da tre mesi di immobilismo, che senza calcolarlo ridà priorità alla sua gente. Brera, prima mattina. Lodore è quello del gel disinfettante di cui tutti abbondano. La nuova formula prevede lingresso di 30 persone ogni 20 minuti. Massimo 90 contemporaneamente dentro a sale dove lultimo dei problemi sarebbe il distanziamento. Anzi, giura qualcuno, alluscita: Sembra di stare allaperto. La sensazione è strana. Sembra quasi una visita privata. E non si tratta di cercare il lato buono della cosa. Può diventare un modo per valorizzare la differenza con prima che lepidemia ribaltasse le regole del gioco.

Entra la famigliola con passeggino al traino, che si era preparata con il Brera-box, una sorta di kit virtuale per fare stretching prima di godersi il tour fisico. Poi il missionario Renzo: Non venivo da quando ero piccolo, dice. A un paio di stanze di distanza ci sono Emiko e Masako: Sono venuta a Milano da Cremona per rinnovare il passaporto approfittando del giorno di chiusura del museo del Violino dove lavoro, dice Emiko. Io faccio la guida turistica e sono ferma, aggiunge. Insieme si godono il fascino della prima volta. Per la Pinacoteca ci sono già oltre 2 mila prenotazioni entro fine mese: sold out fino a domenica. Con questi numeri andare a un museo è un po come prenotarsi un ristorante. Passa il direttore James Bradburne: guarda con occhi teneri questa fase di rodaggio. Sono contro il turismo culturale di massa, questa epidemia ci obbliga a non ripetere gli errori del passato, dice. In tanti qui lo pensano: i musei devono farsi trovare pronti e flessibili, tanto quanto gli ospedali.

Anche al Cenacolo il silenzio vince su tutto: pre Covid entravano 35/40 alla volta. Da ieri massimo 5. Nessun brusio di fondo: né la guida di turno, né i commenti di chi si mette in coda per il selfie. In un pomeriggio entrano praticamente solo ragazzi milanesi, lombardi al massimo. I primi a mettersi abbracciati davanti allUltima Cena sono due giovani medici di Lodi nel giorno di riposo: È la riscoperta di cose che davi per scontate, raccontano Riccardo Carrer e Alice Leonetti. Vista così la visita è probabilmente più sacrale, sicuramente più pura. Entrano Marta e Alex, studenti della Statale, con macchina fotografica al collo modalità turista: Volevamo venirci da due anni e rinunciavamo per le code. E ci vergognavamo a dire di non esserci mai venuti, raccontano. Cè poi il gestore di una discoteca milanese, chiusa per Covid. Uno che fino a ieri pensava a fare ballare la gente. E che oggi si mette in coda con la fidanzata per recuperare quello che si è perso: Oggi qui, poi facciamo larea archeologica sotto il Duomo e il Castello Sforzesco. Così giovani eppure così timidi. Quanto durerà questa riverenza?



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news