LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Capodimonte, le opere di Calatrava per riaprire la chiesa di San Gennaro
Natascia Festa
Corriere del Mezzogiorno - Campania 10/6/2020

NAPOLI. Capodimonte anno domini 2020, era post Covid del decennio francese targato Bellenger. Il direttore Sylvain, mascherina pop sul viso, riapre lintero sito con una battuta: Due Papi e una pandemia: usciamo da questo Medioevo!. Capodimonte, in perenne trasformazione, continua a essere una real fabbrica di opportunità: mostre, riallestimenti e finanche la possibilità di andare a messa nel bosco. In autunno, infatti, sarà riaperta al culto la chiesa di San Gennaro che aveva chiuso i battenti alla fine del 1969. E sarà Santiago Calatrava a installare nella parrocchia almeno quattro grandi opere, sperimentando per la prima volta la porcellana, come omaggio alla tradizione di Capodimonte dice Walter de Bartolomeis, dirigente del Caselli-De Sanctis, i cui allievi lavoreranno proprio con larchitetto spagnolo.

Unestate nel bosco è quello che ci vuole dopo il lockdown. Oltre alla proroga fino al 10 gennaio 2021 delle mostre Calatrava n ella luce di Napoli e Napoli Napoli, di lava, porcellana e musica fino a Pasqua - dice Bellenger - avremo tanti eventi in questo che è lunico giardino storico dItalia a ingresso gratuito. E gratuite saranno le rassegna di cinema allaperto tra agosto e settembre, il Festival di musica popolare e il nostro Luglio musicale con le domeniche sul Belvedere. Unico obbligo la prenotazione. E per la prima volta i cortili di Capodimonte ospiteranno spettacoli del Napoli Teatro Festival Italia (con biglietto ndr ).

La Reggia cambia anche il suo volto. Si potrà ammirare, infatti, un nuovo allestimento della collezione Farnese. Che svela lidea portante, la nuova (antica) visione di Capodimonte sempre più reggia totale. Il primo passo Bellenger lo ha mosso nella Galleria degli Emiliani (un tempo Armeria) con una nuova sistemazione di opere di Correggio, Parmigianino, Michelangelo Anselmi, Garofalo, Dosso Dossi e Lelio Orsi; e nella successiva sala dei dipinti lombardi, con Luini, Giovanni di Agostino da Lodi, fino a Cesare da Sesto e Procaccini e altre coeve. Peccato manchino ancora le didascalie: Le stiamo riscrivendo integralmente - spiega - ogni sala avrà una scheda tematica e una spiegazione a ogni opera. Nuova la scansione degli spazi e lilluminazione delle sale con luci daccento, coni dombra tra fasci di luce che scivolano sul nuovo colore delle pareti, sangue secco o terra di Siena bruciata che riprende una tonalità degli affreschi originali ancora visibili nel fregio più alto.

Alcune delle opere dopo la mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere non sono più tornate al buio: Per tre, quattro anni voglio provare lallestimento a mo di galleria. Capodimonte ritroverà la sua dimensione di Reggia non solo nellappartamento reale ma anche nella parte consacrata alla pinacoteca. In futuro non avremo divisioni, ma una grande Casa Reale con una importante collezione. Non solo tele alle pareti dunque. L'obiettivo è far dialogare le arti: scultura, porcellane non solo pittura come negli anni Settanta. In questa ottica i depositi avranno un grande ruolo, perché è lì che si trovano testimonianze di storia delle civiltà e antropologia.

Il concetto di Galleria prevede lesposizione non lineare ma giustapposta delle opere, come in un salotto per intenderci. Ristruttureremo presto anche le finestre sulle quali torneranno tende realizzate a San Leucio. La tensione filologica del ritorno alla Reggia anima tutti gli aspetti. Ma non secondaria è la spinta innovativa, dalla nuova App Capodimonte, attiva da ieri sul sito Coop Culture, che offre servizi gratuitamente, dalle prenotazioni allaudioguida (quelle tradizionali sono state abolite dalle norme anti-Covid) alle fonti di energia rinnovabili: Ogni anno paghiamo 580mila euro di bollette solo di elettricità, molto di più di quanto si paghi a Parigi perché lItalia acquista lenergia proprio dalla Francia.Lì, però, non cè il sole di Napoli. Così sto studiando un modo per sfruttare gli edifici del complesso per installare fonti rinnovabili e magari vendere noi energia ad altri.

Con lassessore comunale alla cultura Eleonora de Majo, anche lei ad accogliere i primi visitatori (soprattutto studentesse, anziani e coppie) hanno sottoscritto una sorta di patto per la segnaletica: Quando si arriva in città il museo non è ben indicato: limpegno del Comune è sopperire finalmente a questa mancanza per meglio orientare i turisti che grazie alla programmazione a lungo termine di Bellenger sono invogliati a venire dice lassessore.

Ed eccole le novità di settembre: Da Parigi torneranno a Napoli due grandi mostre dedicate a Gemito e Luca Giordano. Entrambe, però, avranno un riallestimento e una nuova lettura tutta partenopea. Quale? La prima narrerà le donne, i grandi amori di Gemito; la seconda insisterà sul rapporto tra pittura, architettura e arti decorative a Napoli, ma si avvale di prestiti importanti anche dalla Spagna: a Madrid Giordano riuscì a rendere gioioso anche lEscorial, e non era cosa facile. Il percorso al museo si intersecherà con quello nelle tante chiese cittadine affrescate dal pittore. Seguirà la mostra Capodimonte ringrazia la Sanità di Paolo La Motta, autore dei ritratti di Genny, ragazzo ucciso a 16 anni nel rione. Tema: linfanzia, sale di arte contemporanea. Unaltra sarà dedicata a Emblema che a maggio 2021 farà installazioni nel bosco come un grande dono a Capodimonte. E ancora una personale del trentenne Diego Cibelli, per il ciclo Incontri sensibili : è un talento della stampa su porcellana, capace di farci perdere in grandi mondi ma in un piccolo spazio.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news