LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Cento eventi diffusi per rilanciare la cultura
Alice DEste
Corriere del Veneto 10/6/2020

Il progetto delle opposizioni per unestate tra campi, forti, parchi con i protagonisti musicali cittadini

VENEZIA. Non un unico grande evento o pochi eventi di prestigio ma cinquanta, cento concerti per la città. Quindici giorni o anche tutta lestate, in cui ripensare eventi culturali allesterno in centro storico, dallArsenale alle Gaggiandre ma anche in terraferma a Forte Marghera, a Parco San Giuliano o in androni, cortili, parchetti, musei cittadini e Università per rilanciare gli artisti cittadini. La richiesta, che presto prenderà forma ufficiale in consiglio comunale è stata presentata ieri dalla lista civica Tutta la città insieme, dal PD, dal Movimento 5 stelle e dal Gruppo Misto. Ci sono dei soggetti culturali che sono stati relegati in un ruolo di secondo piano da questa amministrazione - ha esordito Giovanni Andrea Martini - invece dopo il Covid la città deve essere ripensata da diversi punti di vista, quello culturale è uno dei più importanti. Il gruppo cultura di Tutta la Città Insieme, punta ad un coinvolgimento delle realtà locali e delle Municipalità. Un centinaio di artisti avrebbero già dato la loro disponibilità per una programmazione di concerti diffusi. Per rilanciare la città non servono grandi eventi e passerelle - ha detto Giorgio Dodi, segretario del Pd - va messa in campo la cultura diffusa, va tenuto conto delle realtà che esistono di teatro, musica, arte, giocoleria. La città ha una ricchezza culturale straordinaria - dice Marco Rosa Salva di Tutta la città insieme - che in questo momento è stata dimenticata. Venezia deve darsi un carattere anche turistico diverso da quello che cè ora chiosa Renzo Scarpa del Gruppo Misto.

Lidea dei 100 concerti è anche, insomma, un modo per ripensare lofferta culturale con eventi prodotti e realizzati dai protagonisti del mondo musicale metropolitano. Dalla musica antica alla classica, dalla musica contemporanea al jazz, al rock, alla pop music, ci sarà un unico collante: il tema dellacqua. I fondi? Saranno chiesti al Comune. Le politiche culturali sono troppo legate alla gestione turistica - ha continuato Sara Visman del Movimento 5 stelle- e puntano spesso a grandi eventi per i quali si impiegano ingenti risorse senza stimolare le attività del territorio. Va creato un forum di confronto cittadino - dice anche Elisabetta Tiveron della lista Tutta la città insieme -che riunisca tutta la parte creativa della città.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news