LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Treviglio. Santuario, ultimo lotto del restauro: tocca alla facciata
P.T.
Corriere della Sera - Bergamo 12/6/2020

Treviglio, cinque mesi di lavori per 227 mila euro. Nel 2022 il 500esimo anniversario del miracolo


Al Santuario della Madonna delle lacrime di Treviglio parte lultimo lotto di restauri. È previsto per oggi il montaggio del ponteggio per il recupero della facciata. Con questo cantiere la chiesa più cara alla seconda città della provincia sarà completamente riportata allo splendore. Una campagna di restauri progettata in vista del 2022 quando cadrà il 500esimo anniversario della lacrimazione della Vergine, levento miracoloso che salvò Treviglio dalla furia distruttrice dellesercito francese in ritirata.

I cantieri al Santuario sono stati aperti nel 2015 e sono stati suddivisi in quattro fasi. Sinora i lavori hanno richiesto un investimento di 3,8 milioni di euro finanziati con mezzi propri della parrocchia e grazie ai fedeli. Un benefattore rimasto ignoto ha donato per il restauro ben 2 milioni di euro. I primi interventi hanno prodotto il risanamento degli esterni e della cupola per 1,2 milioni di euro. Nel marzo del 2018 invece è iniziato il recupero degli interni. Un primo lotto ha visto il rifacimento del riscaldamento eliminando limpianto ad aria (causa del deterioramento di stucchi e affreschi) sostituito con pannelli radianti posizionati sotto il pavimento antico a cui si è aggiunto il recupero della cripta che era chiusa dal 1985. Il terzo lotto, completato in autunno, si è imperniato sul restauro di affreschi e stucchi con la rimozione della polvere e il fissaggio delle parti pericolanti. Adesso è la volta della facciata dove clima, intemperie e umidità hanno causato danni importanti: dai distacchi di intonaco, allerosione degli elementi in pietra fino agli elementi decorativi e alle statue che hanno subìto alcuni sgretolamenti. Saranno sottoposti a restauro anche i portoni e la vetrata.

Lintervento è curato, come per gli altri lotti, dagli architetti Claudia Bencetti e Gaetano Arricobene e richiederà 5 mesi di lavori per il costo di 227 mila euro. Una somma che sarà coperta per 91 mila euro dalla Regione. La facciata spiega il parroco, monsignor Norberto Donghi è la vetrina di una chiesa, è il luogo che in qualche modo la ispira. È lì che troviamo, oggi molto rovinati, i simboli degli stemmi e dei fatti di quel lontano 1522. Nei mesi scorsi la parrocchia ha partecipato e vinto un bando dove la Regione contribuisce quasi al 50% dei costi di questo quarto lotto. Quando alla fine di ottobre di questanno, toglieremo i ponteggi e vedremo il risultato, saremo tutti orgogliosi di unopera restaurata al completo. Invito tutti ad essere generosi. So che il momento è difficile per molte famiglie (la Caritas cittadina ne segue a decine) ma invito chi può a non perdere questa ulteriore occasione di bene.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news