LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Arriva dal capoluogo lo stop alla Grande Siena dei musei
Aldo Tani
Corriere Fiorentino 12/6/2020

Bocciata dallassessore alla cultura Tirelli la proposta di una card unica


Siena. Questo matrimonio non sha da fare. Altolà del Comune di Siena alla proposta della Fondazione Musei Senesi di istituire una card polifunzionale per girare in totale libertà le realtà culturali della provincia. Un progetto che mirava ad ampliare lofferta turistica, stimolando il visitatore a soggiornare più a lungo nel territorio.

Opportunità che lamministrazione De Mossi non ha preso neppure in considerazione, ribadendo la volontà di non avviare alcun percorso comune con la Fondazione. È un ente inutile, che non è in grado di portare alcunché alla città afferma Alberto Tirelli, assessore al Turismo non possono pensare di rientrare dalla finestra dopo che sono stati buttati fuori dalla porta. La porta, in realtà, lha sbattuta il Comune di Siena, che nellottobre scorso ha deciso di uscire dal sodalizio e oggi è una delle sei amministrazioni a non far parte della Fondazione.

Che per bocca del presidente Alessandro Ricceri evidenzia loccasione gettata al vento: Alla fine ci perdiamo tutti. Noi che, pur gestendo alcuni musei in città (tra i quali lAccademia dei Fisiocritici, ndr ), ci vediamo privati del sostegno del capoluogo. Questo è il momento di fare squadra, non di affidarsi alle strategie politiche. Secondo il presidente, la motivazione del no non è infatti da ricercarsi nella proposta analoga lanciata dal Comune per tre visite museali da completarsi nellarco di un anno: Di tecnico, il loro responso non ha niente. È frutto di una partita politica. Io comunque gioco un ruolo super partes, quindi presiedendo un ente culturale, tengo la porta aperta.

Unapertura che per Tirelli è fine a sé stessa: Chi mi conosce sa bene che non guardo in faccia al colore politico. Cerco di perseguire linteressi di questa città e negli anni nei quali Siena ha fatto parte della Fondazione (nel circuito era inserito il Museo Civico, ma non il Santa Maria della Scala, ndr ), non si sono registrati risultati rilevanti. Ora facciamo a modo nostro. Quindi, avanti con una carta cittadina e una possibile collaborazione con le realtà circostanti: il tutto da realizzarsi a breve: Alcuni Comuni si sono mostrati interessati. Poi vogliamo coinvolgere le tre associazioni delle guide turistiche. Pensiamo di poter partire entro luglio, in modo da incentivare il turismo estivo.

Lostacolo a un progetto di ampio respiro potrebbe essere la difficoltà di dialogo tra centro e periferia, perché come ricorda Ricceri, non è che laddio di Siena alla Fondazione dagli altri Comuni sia stato preso molto bene. Quindi, adesso potrebbero essere loro a tirarsi indietro. Un problema che per Tirelli non esiste: Liniziativa sulla Francigena che abbiamo presentato in queste ora conclude dimostra il contrario. Scartato il matrimonio, si pensa ai fidanzamenti.



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news