LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monumenti vietati. Nuovi paletti a Pavia contro la mala-movida
Corriere della Sera - Milano 13/6/2020

Prima, ad essere vietati, sono stati i baci e gli abbracci per le vie del centro cittadino. Amici e fidanzati che, anche a fine lockdown, sono stati invitati a mantenere la distanza di sicurezza, le braccia lungo i fianchi, e le mascherine alzate per contrastare la diffusione del virus. Ora, a Pavia, anche i monumenti simbolo della capitale longobarda attraversata dal fiume azzurro, diventano off limits.

Continua il pugno di ferro per porre freno al fenomeno della mala-movida e per far rispettare le regole anti-Covid. Due gli argomenti cruciali al centro delle ordinanze emesse dal sindaco Mario Fabrizio Fracassi: gli assembramenti in piazze e luoghi che durante il week end sono troppo affollati; la vendita di alcolici che spesso alzano lasticella del degrado nelle serate cittadine, con i residenti costretti a notti in bianco e continui rimproveri dalle finestre. La soluzione del problema non può prescindere dalla collaborazione dei cittadini spiega il sindaco Fracassi . Le forze dellordine non possono trovarsi ovunque, in ogni momento. Non possiamo impiegare tutte le risorse che vorremmo. Quindi, non si può pensare di risolvere il problema solo con i controlli, che pure ci sono e abbiamo incrementato.

Scalinate davanti alle basiliche, spesso teatro di pizze mangiate nel cartone e chitarre che suonavano sino a tarda notte, balconate affacciate sul Ticino, portici: stazionare nei pressi dei monumenti pavesi non sarà più possibile, almeno sino al 31 luglio, come da ordinanza emessa quattro giorni fa da palazzo Mezzabarba. In piazza Duomo sarà vietato chiacchierare in gruppo sotto ai portici del Vescovado e sui gradini della Cattedrale, così come sul sagrato della basilica del Carmine e di San Teodoro, e sotto Cupola Arnaboldi, luogo in cui spesso di ritrovano gruppi di giovanissimi. Fracassi si rivolge proprio a loro: Divertitevi, come è giusto che sia, ma le distanze di sicurezza vanno rispettate. Dateci una mano a preservare il decoro di Pavia. È un problema che va al di là del Covid, le piazze sono spesso in condizioni indegne. Sono comportamenti inaccettabili e la situazione deve cambiare.

Niente drink o la classica birra bevuti passeggiando da mezzanotte alle 7. Il divieto vale anche per la vendita di alcolici da asporto: stessa fascia oraria di stop per bar e ristoranti, mentre per supermercati e minimarket vige dalle 21 alle 7 del mattino (distributori automatici compresi). Cin cin soltanto seduti al tavolo, e sino alle 2: poi si chiude tutto. Con gli esercenti cè collaborazione totale: tenendo sotto controllo lemergenza sanitaria, salvaguardiamo anche leconomia. Una decisione, quella di inasprire ulteriormente le misure anti contagio e per preservare il decoro della città, che ha toccato anche il simbolo di Pavia, il Ponte Coperto: la cartolina romantica sul fiume la si ammira da lontano. Si potrà solo transitare, ma senza fermarsi su parapetti e balconcini. Per le dichiarazioni damore (con mascherina) sarà necessario pensare ad un piano b, quantomeno per il luogo che aiuta.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news