LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Riapre Palazzo Ducale, visitatori subito in coda. Piano per gli altri musei
Camilla Gargioni
Corriere del Veneto 14/6/2020

Parcheggi esauriti . Actv, 80 corse in più non bastano

VENEZIA. Macchine fotografiche, zaini rigonfi, qualche mascherina calata sul viso: Palazzo Ducale riapre le porte alle dieci di mattina ed è subito coda. Cè chi ha la prenotazione in mano (oltre mille registrate in soli cinque giorni), chi approfitta della biglietteria, chi è veneziano e sperava di non trovarsi in una fila che ha raggiunto i trecento metri. E invece, ieri Venezia si è svegliata con una folla turisti, italiani ma anche stranieri, con il traffico di chi arrivava in centro storico bloccato fin dalla tarda mattinata, parcheggi pieni e vaporetti di ritorno dal Lido affollati scatenando qualche protesta.

Sarà perché, come ha esordito Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, se palazzo Ducale è aperto, è aperta Venezia. A visitarlo anche una trentina di operatori degli ospedali Civile e dellAngelo, omaggiati di un tour ad hoc in segno di riconoscimento e riconoscenza per il loro impegno nellemergenza coronavirus. Per ora sarà aperto al pubblico solo nei weekend (10-18) fino al 26 luglio, con prenotazione consigliata, e durante la settimana per gruppi di massimo dieci persone con guida autorizzata e con prenotazione di cinque giorni danticipo. Il Museo del Vetro di Murano e del Merletto a Burano sono aperti con le stesse modalità gratis, mentre al Ducale il biglietto è ridotto a 13 euro e sempre gratuito per i residenti (considerando che non è ancora possibile la visita al Correr, al museo Archeologico e alle sale monumentali della Marciana prima comprese nellingresso). Le prenotazioni saranno incentivate, la città dovrebbe essere prenotabile. Auspichiamo di aprire il museo Correr il primo di luglio e di estendere lapertura del Ducale a tutta la settimana commenta Belli . Per Ca Pesaro bisognerà aspettare metà settembre e per il Fortuny, con il riallestimento di Pier Luigi Pizzi, ottobre. Dal 22 giugno, però, partiranno le attività Muve, già prenotabili online, per adulti e famiglie e ci saranno ingressi, sempre in esclusiva con guide autorizzate possibili durante tutta la settimana, anche in musei chiusi come Ca Rezzonico, Casa Goldoni, Palazzo Mocenigo e al Museo di Storia Naturale. Plessi si farà il 2 settembre, prima con le installazioni sulle finestre del Correr e a distanza di una ventina di giorni a Ca Pesaro aggiunge la direttrice della Fondazione riferendosi alla mostra Fabrizio Plessi. Letà dellOro per gli ottantanni dellartista Opera è stata cancellata, mentre Carpaccio è slittata al 10 luglio del prossimo anno. Nel frattempo per entrare a Palazzo Ducale bisogna seguire un percorso obbligato, con accessi contingentati, misurazione della temperatura, gel e lobbligo di mascherina. Abbiamo presentato al cda 100 pagine sulla sicurezza, che viene prima di tutto spiega Mariacristina Gribaudi, presidente Muve . Ca Pesaro e il Fortuny li riapriremo, abbiamo due grandi sponsor a finanziarli. La cassa integrazione? Mi è pianto il cuore ma è stato necessario. Ma su orari e aperture ridotte sono insorte le sigle sindacali, che hanno trovato appoggio nel Pd. Il sindaco prima chiede di riaprire tutto e poi è il primo che non attiva in modo serio lofferta culturale della città accusa la capogruppo pd in Consiglio Monica Sambo Serve aprire tutti i musei nei tempi il più rapidi possibile.

Ieri lafflusso dei turisti è stato continuo, lutorimessa comunale e il garage San Marco sono stati esauriti dallora di pranzo a sera, grazie anche alle tariffe agevolate. Avm ha inserito unottantine di corse aggiuntive rispetto allorario feriale anche se di sera non sono mancati i momenti di tensione al Lido. Un momento di tensione nel pomeriggio, a causa dellallarme innescato da una valigia abbandonata vicino al Ponte di Rialto che ha costretto al blocco dei vaporetti. Il bagaglio è stato fatto brillare dagli artificieri della Polizia ed è tornata la normalità.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news