LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Alpino, Teodorico e simboli coloniali:statue nel mirino
Luigi Ruggera
Corriere dell'Alto Adige 14/6/2020

Doppio blitz in città. Knoll contro i relitti

La protesta che infuria in tutto il mondo arriva anche a Bolzano dove si moltiplicano i blitz contro cartelli e monumenti. Casapound ha bendato la statua di piazza Magnago mentre gli anarchici hanno preso di mira lobelisco coloniale di piazza Vittoria. E la destra tedesca vuol togliere lalpino di Brunico.

BOLZANO Le statue, in questi giorni, non hanno pace. Lescalation di distruzione dei manufatti che celebrano personaggi della storia innescata negli Usa dalle proteste contro il razzismo dopo lomicidio di George Floyd, lafroamericano soffocato dalla polizia di Minneapolis si è allargata a macchia dolio arrivando anche in Italia. Se negli Stati Uniti vengono demoliti monumenti considerati, dai manifestanti, simboli di segregazione razziale e colonialismo, a Bolzano sono stati presi di mira anche altri simboli ed altre tematiche.

È il caso della statua di Teodorico, in piazza Magnago davanti a palazzo Widmann, presa di mira dai militanti di Casapound. La scorsa notte infatti i militanti di Casapound Bolzano hanno imbavagliato con una grande mascherina la statua di Teodorico, arrampicandosi sul monumento di Re Laurino. Vogliamo manifestare hanno spiegato gli esponenti del movimento di estrema destra contro il sistema di clientelismo che da anni getta nella vergogna lAlto Adige davanti a tutta Europa. Ci riferiamo, come già denunciato dal nostro consigliere comunale Andrea Bonazza, al caso politico relativo allacquisto e distribuzione da parte della Provincia di Bolzano delle mascherine importate dalla Cina e dei 300mila inutili scaldacollo regalati ai cittadini. In un momento di crisi economica e geopolitica conclude Casapound ricordiamo a secessionisti e ultra-autonomisti che dovrebbero guardare in casa loro prima di parlare del male italiano.

E i secessionisti non hanno perso loccasione per tornare ad attaccare i simboli delloccupazione italiana del Sudtirolo ed i cosidetti relitti fascisti, identificando tra questi anche la statua dellAlpino a Brunico. A difesa dellAlpino, ieri, è intervenuto il consigliere provinciale Alessandro Urzì (Fratelli dItalia - Alto Adige nel cuore): La richiesta di rimozione del monumento allAlpino avanzata dai secessionisti è una volgare speculazione che offende lo straordinario valore delle Penne nere. Accostare gli alpini al razzismo è accusa che va respinta senza sconti.

Intanto, a Bolzano, ignoti hanno imbrattato con della vernice verde e rossa, alcuni simboli del colonialismo italiano: il cartello che indica via Amba Alagi (la montagna etiope fu teatro di una celebre battaglia avvenuta durante la guerra di Abissinia), e via Reginaldo Giuliani (fu cappellano militare delle Camicie Nere dEritrea). Imbrattata anche una colonna, nei giardini di piazza Vittoria dietro al monumento, che ricorda i caduti in Africa e in Spagna. Esposto infine uno striscione con la scritta: Azione diretta contro il razzismo e vecchio - nuovo colonialismo. Su Facebook, la pagina Bolzano Male appoggia queste azioni: Finiamola di credere si legge in un lungo post di essere immuni al razzismo .



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news