LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Santo Spirito, le notti incivili (movida in versione vandali)
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino - 24/6/2020

Distrutte le fioriere della Casalinga. Con i sacrifici che già facciamo è un danno allanima

Sono lacrime di rabbia quelle che ha versato, ieri mattina, Andrea Bartarelli quando, di buon ora, è arrivato davanti alla sua trattoria, La Casalinga di via de Michelozzi in Santo Spirito e si è reso conto che tutti i vasi e le piante, posizionati di fronte al locale, erano stati distrutti. Centinaia di euro di danni che i proprietari del ristorante insieme ad Andrea lavorano anche la mamma, che è la capo cuoca, e una sorella che lo aiuta in sala hanno dovuto pagare di tasca propria, e che probabilmente hanno vanificato tutto il lavoro di ieri in trattoria.

Un vero e proprio atto vandalico messo a segno alle 2.44 di martedì mattina da un gruppetto di cinque ragazzi e due ragazze che oltre a distruggere le fioriere della Casalinga hanno preso di mira anche il Gustapizza e alcune auto parcheggiate in via Maggio: Nelle immagini registrate dalle nostre telecamere racconta Andrea si vede arrivare da piazza Santo Spirito questo gruppetto barcollante che si ferma davanti alle fioriere, parlotta e poi inizia a tirare calci ai vasi e a sradicare le piante che hanno lanciato ovunque. Più che un danno economico quello che ci hanno causato è un danno allanima, che ti fa male, perché noi qui si lavora sodo e si sta facendo il possibile per far rientrare tutto il personale.

Grazie ai pochi tavolini che Andrea è riuscito a piazzare in via de Michelozzi (quattro in tutto) è stato possibile recuperare quasi del tutto i coperti che aveva prima del lochdown, un centinaio circa. Ma il brutto risveglio di ieri ha fatto piombare lui e la sua brigata in uno stato di prostrazione che abbiamo superare grazie alla vicinanza e la solidarietà di tutto il rione. In tanti, da stamattina (ieri, ndr ), ci chiamano o passano in trattoria per darci un abbraccio distanziato e per dirci di non buttarci giù.

Il titolare della Casalinga non ha alcun problema ad ammettere che questo quartiere, lOltrarno, che lo ha visto nascere e crescere, oggi lo vivo con disagio. Piazza Santo Spirito viene quotidianamente sfregiata e offesa da orde di maleducati, che non hanno alcun rispetto né della sacralità del luogo né tantomeno di chi qui ci vive. Il popolo della mala movida sta mettendo in difficoltà tutto il rione che si trova a dover affrontare problemi come le minacce, le urla, gli schiamazzi e non ultimo il fetore che emana la pipì sedimentata.

A proposito di pisciatoi, le vetrine della Casalinga che danno su Borgo Tegolaio sono uno dei punti utilizzati come toilette dai ragazzotti che frequentano la piazza. E così, ogni santa mattina, per evitare che quel tanfo entri nella trattoria (soprattutto destate), Andrea e i suoi collaboratori sono costretti ad armarsi di ramazza e bidoni di disinfettante per igienizzare tutta la strada. La cosa ancora più grave è che le migliaia di giovanissimi che stazionano sul sagrato arrivano con buste e borse frigo piene di alcol che credo comprino nei tanti minimarket della zona. Da qualche tempo, poi, qui in piazza girano anche venditori abusivi di vino, birra e vodka.

Infine, Bartalletti esprime qualche dubbio sul piano anti assembramenti di Palazzo Vecchio: Tenere una o più pattuglie delle forze dellordine o dei vigili urbani ai margini della piazza, senza che intervengano o facciano multe a chi è troppo vicino, non indossa la mascherina o viene trovato a urinare, è del tutto inutile. Per non parlare dellordinanza anti vetro: non risolve certo la situazione. Qui servirebbero provvedimenti più seri e non chiacchiere.

E a Dario Nardella che domenica scorsa chiedeva ai residenti di non creare tensioni, Andrea dice: Il sindaco chiarisca le sue parole perché con i residenti qui abbiamo un ottimo rapporto. Piuttosto se per lui divertimento significa pisciare ovunque e non far dormire le persone, allora di questo divertimento in Santo Spirito non ne abbiamo bisogno.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news