LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Campidoglio: Villa Torlonia diventa il primo parco culturale della città
Roma today, 10/07/2020

Villa Torlonia diventa il primo parco culturale di Roma. Con la firma dellaccordo operativo tra la Sovrintendenza Capitolina, il Dipartimento Ambiente e Zètema Progetto Cultura per la cura e la manutenzione del verde di Villa Torlonia, prende vita per la prima volta un parco curato e promosso dallambito culturale dellAmministrazione. Laccordo in questa prima fase sperimentale durerà fino al 31 dicembre 2022.

La decisione dintraprendere questo nuovo modello di gestione nasce dalla considerazione che Villa Torlonia, fra le ville storiche di Roma Capitale, è quella che più di tutte si presenta come un sistema integrato, definito e inscindibile, di edifici di pregio storico-artistico e di patrimonio ambientale e vegetazionale.

Linteresse pubblico che si intende conseguire sta nella creazione di un modello gestionale che permetta di innescare un complessivo e progressivo incremento della qualità e della fruibilità dellintero complesso storico-artistico e culturale da parte dei cittadini. Per questo è stato deciso di assegnare anche la manutenzione del verde alla Sovrintendenza Capitolina sotto lalta sorveglianza, per quanto attiene alla conoscenza e competenza specifica in ambito vegetazionale, del Dipartimento Tutela Ambientale.

La Sovrintendenza opererà attraverso Zètema Progetto Cultura, società in house di Roma Capitale, cui è già affidata la gestione dei servizi dei 13 edifici storici a destinazione museale che la Villa ospita in continuo dialogo e corrispondenza con il parco che li circonda (Casino Nobile, Casina delle Civette, Casino dei Principi, Teatro, Serra e Torre Moresca, Villino Medievale, Limonaia, Scuderie Vecchie, Tempio di Saturno, Campo dei Tornei, Propilei, False Rovine e i Bunker di Mussolini).

Al Dipartimento Ambiente, oltre alla funzione di alta sorveglianza, rimangono le competenze sulle aree ludiche e sportive, la manutenzione degli arredi del parco (panchine, cestini per la raccolta dei rifiuti, ecc.), la progettazione di eventuali nuovi interventi di ripristino dellassetto primigenio della Villa, nonché gli adempimenti non delegabili, quali, a fronte di specifici eventi meteorologici o di altra natura, le decisioni in merito ad eventuali chiusure e riaperture della Villa, in ragione della verifica della sussistenza delle condizioni di sicurezza.

Costruita e definita con un progetto unitario, fortemente voluto dal Principe Giovanni Torlonia e poi dal figlio Alessandro che nel 1832 laveva ereditata, interpretato dai più valenti architetti dellepoca (per primo Giuseppe Valadier, poi Giovan Battista Caretti, Quintiliano Raimondi ed infine con Giuseppe Jappelli), la villa si presenta ancora oggi come un nucleo compatto di edifici tutti costruiti o modificati nel giro di pochi anni.

Espropriata alla famiglia Torlonia dopo anni di abbandono nel 1977 e aperta al pubblico nel 1978, la villa non ha mai perso questa forte caratterizzazione unitaria di luogo delle meraviglie ed ha visto già dagli anni 90 un grande investimento dellamministrazione capitolina per il restauro e la fruizione al pubblico di tutti i suoi edifici ed il recupero del patrimonio ambientale.

https://www.romadailynews.it/politica/campidoglio-villa-torlonia-diventa-il-primo-parco-culturale-della-citta-0469071/


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news