LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Monumenti e parchi. Sponsor per tutelarli
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera - Roma 28/7/2020

Si comincerà da Villa Borghese. Ma poi la «cura» raggiungerà siti archeologici, ville, monumenti e piazze che necessitano di interventi di restauro e valorizzazione.

A questo punta il protocollo d’intesa tra Campidoglio e Unindustria (che raggruppa le aziende del sistema Confindustria di Roma, Frosinone, Rieti, Viterbo, Latina), in base al quale l’associazione degli industriali farà da «cerniera» tra le imprese e l’amministrazione. Promuovendo per due anni, tanto dura l’accordo, atti di mecenatismo e di sponsorizzazione tra gli iscritti a favore dei beni del Campidoglio attraverso una «procedura trasparente», che terrà conto dell’elenco stilato dalla Sovrintendenza dei siti e dei monumenti più bisognosi di fondi.

«Roma ha un patrimonio immenso, uno dei piu grandi del mondo: il centro storico, sito Unesco dal 1980, ha una superficie di 1.469 ettari su cui sono concentrate la maggior parte delle preesistenze», spiega la sindaca Virginia Raggi . «La loro conservazione richiede una cura incessante e un grande sforzo». E poi precisa: «Non tutti i beni sono di Roma Capitale, ci sono altri enti, come il Mibact che contribuisce, ma ci rendiamo conto che sono necessari ulteriori sforzi per manutenere un patrimonio così imponente. Avere Unindustria al nostro fianco ci fa capire quanto sia fondamentale poter camminare insieme. Con questo protocollo potremo dare una svolta al nostro patrimonio che aspetta essere di valorizzato».

Gli imprenditori e le imprese che decideranno di sostenere il patrimonio culturale capitolino non avranno direttamente «alcuna contropartita di natura economica, ma la possibilità di pubblicizzare nomi, loghi e marchi», in base alla delibera di Giunta del 25 ottobre 2019. Tutti gli interventi verranno attuati e scelti dalla Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali. «Quello che serve al patrimonio è largamente al di là delle capacità di un qualsiasi bilancio», sottolinea il vicesindaco Luca Bergamo. «Dunque, è importantissimo che nascano meccanismi di questa natura, basati su un senso di appartenenza al territorio e la consapevolezza che la natura della città la destina a essere luogo di produzione di cultura e conoscenza». Poi Bergamo offre dei numeri per chiarire l’impegno del Campidoglio. «Roma Capitale investe il 2,4% del proprio bilancio nel settore - spiega -, mentre lo Stato sta largamente al di sotto dell’1%. Noi spendiamo circa 111 milioni, un dato che quest’anno abbiamo mantenuto interamente e Roma in questo momento ha l’offerta culturale più ricca d’Italia e di molte città del mondo».

Per Giampaolo Letta, vicepresidente di Unindustria: «Investire in cultura non è solo un dovere civico, ma è anche un ritorno commerciale di posizionamento e comunicazione». Tra le diverse modalità di intervento, c’è l’uso dell’Art bonus, ma anche la sponsorizzazione tradizionale e tecnica.

«La ricchezza di Roma ci inorgoglisce e alimenta il settore del turismo, che nel Lazio contribuisce per il 13% alla creazione del Pil, ma è anche tra quelli più colpiti e messi alla prova dalla crisi generata dall’emergenza sanitaria», osserva Filippo Tortoriello, presidente di Unindustria. «Le nostre imprese sono pronte a fare la loro parte per sostenere la grande bellezza della città. La cura di tale patrimonio non può essere demandata solo alla pubblica amministrazione ma serve anche lo sforzo dei privati».



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news