LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Franceschini spiazza Schmidt. E riporta i saggi agli Uffizi
Edoardo Semmola
Corriere Fiorentino - 29/7/2020

Per cinque mesi le dimissioni del comitato scientifico degli Uffizi sono rimaste in sospeso. Ora sono rimandate indietro dal ministro Dario Franceschini, e tutto torna come prima. O quasi. Perché i conflitti tra i quattro saggi e il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt non si sono affatto appianati. A febbraio i saggi del Comitato, Donata Levi, Tomaso Montanari, Fabrizio Moretti e Claudio Pizzorusso, hanno rimesso il proprio mandato nelle mani del ministro in polemica con il direttore Schmidt per il caso del prestito del ritratto di papa Leone X di Raffaello per la mostra alle Scuderie del Quirinale, avvenuto contro la loro volontà. Dimissioni rimaste lì, senza risposta, fino a oggi. Nel mezzo cè stata la pandemia e il lockdown. Con un buco nello statuto degli Uffizi, che come ognuno dei 20 grandi musei autonomi italiani, prevede per espressa volontà dello stesso Franceschini, la presenza del Comitato scientifico. Ora i quattro tornano in carica dopo una lettera inviata dal capo gabinetto del ministero, Lorenzo Casini, dove sostiene che tenuto conto dellimportante fase di ripresa che aspetta il Paese, sarebbe importante per il Ministero e gli Uffizi poter continuare a far affidamento sulle vostre competenze. I quattro leggono questa decisione come un punto a loro favore nella querelle sulla lista dei capolavori inamovibili del museo, dalla quale Schmidt ha mosso il pregiato Raffaello. Ma Franceschini non è mai stato contrario al prestito e non ha cambiato idea nel frattempo. Né pare abbia avuto un ruolo in tutto questo il caso Ferragni che tanto ha fatto discutere e ha diviso il mondo dellarte. Con Schmidt da una parte, e alcuni storici dellarte, tra cui Tomaso Montanari, dallaltra. La decisione di Franceschini è spiegano dal Collegio Romano prettamente tecnica. Nel senso che il Comitato scientifico scadrà a a novembre e il ministro considera un errore scioglierlo anzitempo. La sua volontà è stata quella di ripristinare una situazione di normalità. Il ritorno dei saggi però segna sicuramente un passaggio importante nel confronto, a volte scontro, con il direttore. Il quale infatti definì attacco strumentale la loro presa di posizione e a febbraio commentò le dimissioni con un laconico non ci mancheranno. Per i quattro il ministro smentisce quella lettura (di Schmidt) e ci chiede di continuare a portare il nostro punto di vista nel governo degli Uffizi.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news