LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Piacenza. Villa Verdi a rischio chiusura:
La Repubblica - Parma 7/7/2020

Una raccolta fondi sulla piattaforma www.innamoratidellacultura.it per "provare a salvare il museo di Villa Verdi con una raccolta di donazioni in quanto gli ultimi mesi di chiusura totale dovuta a Covid-19 hanno messo in ginocchio le nostre finanze".

Il crowdfounding è stato avviato da Villa Verdi srl per salvare Villa Sant'Agata, la residenza nella quale abitò il compositore Giuseppe Verdi per 50 anni. La dimora si trova nel comune di Villanova sull'Arda, in provincia di Piacenza, a pochi chilometri da Busseto (Parma), paese natale del Maestro.

La Villa, circondata da un parco di sei ettari anchesso progettato dal musicista, è rimasta immutata sia allesterno che allinterno come da volontà di Verdi stesso.

"La villa è l'anima del Maestro; la sua anima appartiene a tutti. Dovremmo essere tutti mecenati" scrivono i promotori dell'iniziativa che inviano una lettera a tutti i potenziali sottoscrittori.

"Qui si respira la sua musica, la sua vita, la sua anima. Nel suo testamento olografo Giuseppe Verdi scriveva: 'Faccio obbligo di conservare il giardino e la mia casa di SantAgata nello stato in cui ora si trova e questo ancora avviene grazie agli eredi, la famiglia Carrara Verdi. Purtroppo è sempre stata la sola famiglia a prendersene cura senza il minimo aiuto da parte dello Stato italiano che ha tanto promesso e mai mantenuto. La Villa ha bisogno di numerosi interventi di restauro e l'assenza imprevista di visitatori, causata dalla epidemia Covid-19, non ha giovato alle casse del museo che rischia la chiusura definitiva al pubblico.

Un luogo unico, che ci fa capire tutto sul compositore italiano più rappresentato al mondo. Prima di arrivare ad una decisione drastica la direzione del museo ha pensato di chiedere aiuto. Se anche tu hai a cuore questo piccolo ma importante pezzo di patrimonio culturale italiano ti chiediamo di fare una donazione al seguente link della nostra raccolta fondi https://www.innamoratidellacultura.it/projects/salviamo-il-museo-di-villa-verdi

Restituiamo con poco quel tanto che ha lasciato il Maestro in eredità a tutti noi; chiunque conosce arie come il Va Pensiero o lo spensierato Libiamo né lieti calici. La musica è di tutti, questa è la casa degli italiani; per sempre Viva Verdi".

https://parma.repubblica.it/cronaca/2020/07/07/news/villa_verdi_a_rischio_chiusura_l_appello_salviamola_dovremmo_essere_tutti_mecenati_-261236470/


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news