LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Assisi. Beni culturali minori, ad Assisi vengono restaurati anche grazie ai privati
Assisi News, 16/09/2020

Dopo l'affresco a San Gregorio e la Madonna di Porta Cappuccini, tocca all'edicola in via Tiberio d'Assisi


I privati si muovono per salvare i beni culturali minori. Dopo mesi di battaglie e un progetto presentato in Comune che poi è rimasto lettera morta, finalmente l’edicola di via Tiberio d’Assisi potrà essere restaurata. Succede grazie a due famiglie, quella di Paola Russo e quella di Lia Cedraro, che grazie anche all’interessamento di don Cesare Provenzi e della Soprintendenza, potranno far ritornare all’antico splendore questo angolo di Assisi. Il costo dei lavori, che dovrebbero finire a breve, è di circa 4.000 euro.

Ancora prima, erano stati i cavalieri della Compagnia del Colle Paradiso a mobilitarsi per l’immagine della statua della Madonna di Fatima nella zona di Porta Perlici, rimossa a luglio perché, dopo sessanta anni, aveva bisogno di restauro “urgente e non procrastinabile”. L’intervento di restauro e conservazione, realizzati grazie alla collaborazione di Sergio Fusetti e Marco Perla, ha visto poi la statua ricollocata nel sito originario in occasione della Festa dell’Esaltazione della Santa Croce, cui è dedicata la chiesetta che si trova all’interno della Rocca Minore, la cui custodia è affidata alla proprio ai Cavalieri del Colle Paradiso.

E sempre a proposito di beni culturali minori, mesi fa i residenti nella zona dove sorge la chiesa di San Gregorio si erano mobilitati per raccogliere settemila euro per il restauro dell’edicola della chiesa, un affresco di Puccio Capanna, “Madonna col bambino tra le Sante Caterina e Chiara e nell’intradosso i Santi Francesco e Gregorio. Risalente alla metà del XIV secolo, fu ridipinto nel 1633 da Giacomo Giorgetti, ma da allora nessuno se ne è più occupato e lo status dell’edicola è al momento preoccupante. Oltre a contattare la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che ha coperto parte dei costi, il comitato composto da cittadini che vivono nella zona via Bernardo da Quintavalle, San Gregorio e zone limitrofe ha creato, con il supporto della Parrocchia di Santa Maria Maggiore, un conto corrente dove devolvere i fondi per contribuire al restauro e, prima della pandemia, realizzato anche una iniziativa per raccogliere ulteriori fondi. Ora l’affresco è oggetto dei lavori di restauro.

https://www.assisinews.it/buone-notizie/beni-culturali-minori-restauri/


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news