LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Recanati (Macerata). Una super discarica sotto lermo colle caro a Leopardi
Francesco Battistini
Corriere della Sera 21/9/2020

Sempre caro ci fu? Altroché. Son due secoli che cè caro: A volte arrivano certe scolaresche scatenate sorride la contessa Olimpia Leopardi e pensano solo a piercing e tatuaggi. Poi però salgono qui e di colpo ammutoliscono....

Un anno fa ci salì pure il presidente Mattarella. Sedette sulla panchina di Giacomo. Saffacciò in silenzio. A guardare lultimo orizzonte, a lasciare scritto sul libro donore che cosa provava: ammirazione e riconoscenza. Sempre caro ci fu: sullErmo Colle ci siamo sudati le nostre promozioni scolastiche e le Marche la loro promozione turistica. Lhanno messo perfino nella foto di benvenuto allaeroporto di Falconara, una volta il New York Times rivelò stupito che sul Tabor si sta meglio che in Toscana: chi oserebbe mai toccarlo? Lignoranza e il becero calcolo economico, ecco chi, sindigna Fabio Corvatta, medico ed ex sindaco di Recanati, presidente del Centro studi leopardiani che negli ultimi ventanni ha dovuto combattere prima con lEnel, quando stava piantando i tralicci proprio sotto la Siepe, quindi con asfaltatori che sognavano un bel posteggio, infine con qualche famelico privato che voleva farci un ristorante.

Ora è costretto ad affrontare lennesimo, folle progetto: la più grande discarica del Maceratese. Quattro ettari e 450 mila metri cubi dimmondizia da tutta la provincia. Un traffico di 300 camion e di ottanta ecoballe al giorno. Proprio lì, nel cuore duno dei paesaggi più famosi dItalia. Nel verde del Verdicchio. In unarmonia ondulata di filari e viti maritate, dorti e dantichi casali, ginestre e pastori erranti, affittacamere e colture bio. Proprio dove a Leopardi era dolce il naufragar in questo mare.

La discarica dellInfinito doveva essere un segreto. Ma questestate qualcuno se lè cantata. Ed è spuntato il nuovo piano rifiuti della Provincia, con lelenco di unottantina di luoghi ipotizzati per la nuova cloaca massima, apertura a fine 2021: una trentina dettari individuati, quasi un sito su tre a ridosso delle memorie leopardiane. Uno scempio. Sullo sfondo del Conero e dei Sibillini, dOsimo e della Casa di Maria a Loreto. Lungo il Cammino Lauretano che i pellegrini percorrono fin dal Medioevo. In riva ai laghetti popolati dal raro (e protetto) tritone crestato italiano.

È nato subito un inevitabile Comitato No discarica, 1.500 iscritti. È partita una petizione online, tremila firme. In Parlamento è fioccata uninterrogazione. Il paradosso è che una protezione ci sarebbe già e dai governi del centrosinistra furono stanziati otto milioni di euro per il ripristino dei luoghi leopardiani, a rischio sismico: La bellezza non è per forza uno scudo spiega un leader della protesta, Fabio Lanari . Certo, cè sempre una ragione per non volere i rifiuti: chi ha avuto il terremoto, chi ha già troppo inquinamento... Ma per individuare questi siti, Macerata sè affidata a una società di Milano! Che ci hanno presentato come ottima conoscitrice del territorio! Solo qualche ottuso burocrate può non capire che danno sia, portare nel paesaggio di Recanati limmondizia di unintera provincia.

Prendersi i rifiuti significa intascare mezzo milione deuro lanno: Ma i liquami nelle falde durano almeno due secoli, e per quei soldi meglio il Passero solitario che i gabbiani da discarica... Non manca qualche sospetto: In un primo elenco di candidati, cerano pure altri comuni. Che poi sono misteriosamente spariti. Uno è Treia: non centrerà il fatto che sia il paese del presidente della Provincia?. Recanati ha un territorio enorme, osserva lex sindaco Corvatta, un decimo di quello di Roma, e il cono visivo parte dal Colle dellInfinito per perdersi a vista docchio: meglio evitare uninfinita guerra dei campanili, stile Malagrotta. Sono già pronti i ricorsi affidati a un avvocato amministrativista di peso: Bernardo Giorgio Mattarella, figlio del capo dello Stato.

Simmagini che cosavrebbe pensato un amante del bello come Giacomo dice la contessa Olimpia, che discende dal fratello del Giovane Favoloso . Se cè un poeta italiano legato al suo territorio, questo è Leopardi. Qui non basta più la tutela del Fai: ci vuole un vincolo assoluto, farne un sito protetto dallUnesco. Perché con questassurdità della discarica finiremo per attirarci gli strali del mondo. Un po come a Tivoli per Villa Adriana....

I luoghi leopardiani non sono granché segnalati, se non con qualche enigmatica icona turistica, eppure è la poesia a dare il pane. I visitatori arrivano, nonostante il Covid: Dopo il film con Elio Germano, ci saspettava un effetto Montalbano. Non cè stato, anche se Leopardi è stato riscoperto dai giovani. Li capisco. Anchio ci parlo spesso, con Giacomo.... Ci parla? Sì, per me è come un amico. Mi spiega lanimo umano. Ogni tanto apro lo Zibaldone e trovo risposte alle mie domande.... (Pagina 1721, 17 settembre 1821: Non si vive al mondo che di prepotenza. Se tu non vuoi o sai adoperarla, gli altri ladopreranno su di te...).



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news