LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Calabria, il futuro dell’Abbazia di Santa Maria di Corazzo è nelle mani del ministro Franceschini
Manlio Lilli
Il Fatto Quotidiano 21/10/2020

“L’Abbazia di Santa Maria di Corazzo è un’abbazia fondata dai benedittini nell’XI secolo in prossimità del fiume Corace in Calabria, ricostruita successivamente dai cistercensi nel XII secolo, danneggiata una prima volta dal terremoto del 27 marzo 1638 e ancora dopo dal disastroso terremoto del 1783. Dopo questa data il monastero venne progressivamente abbandonato e spogliato delle opere artistiche che conteneva: le sue rovine sono visibili in località Castagna, una frazione di Carlopoli, in provincia di Catanzaro”.

Il Comune calabrese per presentare l’Abbazia sul suo portale ha scelto di utilizzare Wikipedia. Poche righe per descrivere un luogo importante. Identificativo, non solo per la realtà locale. Anche perché la storia della struttura s’intreccia inestricabilmente con quella di Gioacchino da Fiore, l’abate autore di tante opere di carattere religioso.

Quindi, peccato che ai resti conservati non sia stato dedicato alcun concreto interesse dagli enti preposti, almeno dal 2005, quando sono state realizzate opere di consolidamento alle strutture murarie. Prima, nel 1986, un consolidamento statico delle murature residue associato ad una campagna di scavi archeologici eseguiti dalla British School e successive indagini, scavi e studi da parte della Sovrintendenza.

Ma dopo l’abbandono, ecco la svolta. Forse. Nel 2018 la Regione l’ha inserita tra i beni di attrazione culturale e di rilevanza strategica, decidendo di finanziarne il restauro attingendo alle risorse europee affidate alla Calabria per il periodo 2014-2020. Un restauro da 1,2 milioni di euro finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale.

Diversi interventi conservativi alle strutture e poi pareti in cristallo e tetto in legno lamellare. Per realizzare un ambiente polivalente, utilizzabile come museo dell’abbazia o sala per i visitatori e per gli incontri per le scuole. “Si tratta di un intervento di tipo conservativo, ma allo stesso tempo innovativo, poiché mira alla cristallizzazione dei ruderi, alla loro messa in sicurezza e alla valorizzazione di alcuni spazi contigui”, ha spiegato Pasquale Lopetrone, responsabile del patrimonio architettonico della Soprintendenza archeologica per Catanzaro, Cosenza e Crotone. Tutto bene, quindi? Non sembra.

La senatrice Margherita Corrado ha presentato una interrogazione al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini per chiedere chiarimenti sull’intervento. In particolare “se non ritenga di sollecitare gli uffici centrali del dicastero non solo ad un’attenta verifica della qualità del progetto di restauro in ordine alla compatibilità con i valori paesaggistici e architettonici del sito, ma anche della correttezza dell’iter amministrativo interno alla Sabap, senza trascurare di approfondire le motivazioni del dirigente o dei dirigenti dell’ufficio che hanno assentito al descritto percorso”. La parlamentare del M5s, ma anche archeologa calabrese, non è la sola a muovere critiche.

“Realizzare il progetto nella maniera prevista significherebbe condannare le meravigliose rovine dell’abbazia ad una confezione di vetri e metalli, per niente leggera, che in futuro potrebbe impedire di valorizzare nel suo insieme il complesso architettonico. In più punti della struttura sono presenti numerosi e potenti accumuli di terreno alluvionale che si sono depositati nel corso del tempo per l’azione del fiume o per quanto è caduto dall’alto delle montagne circostanti. Bisogna partire da questo”. Francesco Cuteri, l’archeologo medievista, autore della scoperta a Monasterace Marina del celebre mosaico di età ellenistica, raffigurante draghi marini e delfini, non ha dubbi.

“L’intervento previsto, è triste ammetterlo, denota una scarsa conoscenza delle vicende architettoniche dell’abbazia, una totale lontananza dallo spirito cistercense, una disarmonia con il contesto, una visione misera e riduttiva del patrimonio culturale calabrese”. Non è tutto. Cuteri, giustifica la sua netta contrarietà, sostenendo di trovare “veramente assurdo che qualcuno […] decida di creare ciò che non c’è mai stato, deturpando, chiudendo spazi aperti, realizzando bagni all’interno delle più antiche strutture che ad oggi l’abbazia mostri, immaginando di creare uffici o uno spazio espositivo che troverebbe invece buona collocazione in uno dei bei palazzi abbandonati di Carlopoli”.

In attesa dei chiarimenti che il ministro Franceschini certamente vorrà dare, non rimane che sperare che il progetto finanziato valorizzi realmente l’abbazia, senza stravolgerne i resti. Che le nuove architetture non cannibalizzino quelle antiche. Che le nuove aggiunte non impediscano future indagini archeologiche. Perché anche all’Abbazia di Corazzo a parlare devono continuare ad essere solo le pietre. Niente altro.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/21/calabria-il-futuro-dellabbazia-di-santa-maria-di-corazzo-e-nelle-mani-del-ministro-franceschini/5971470/


news

23-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news