LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze, agli Uffizi oltre 200 disegni di Sanminiatelli
Gaia Rau
La Repubblica - Firenze 14/12/2020

Oltre duecento disegni che aprono uno spaccato affascinante sulla scena artistica e letteraria della Firenze dei primi decenni del Novecento e su uno dei suoi principali esponenti, lo scrittore e disegnatore Bino Sanminiatelli, fondatore della rivista futurista “Noi”. È l’importante donazione ricevuta dalle Gallerie degli Uffizi grazie a un lascito testamentario da parte della figlia dell’artista, Carla Sanminiatelli. La collezione è composta da 205 opere (ritratti, raffigurazioni di animali e schizzi di paesaggi) che coprono un arco di tempo compreso fra gli anni Dieci agli anni Cinquanta del secolo scorso e, insieme ai fondi di Sanminiatelli del Gabinetto Vieusseux, dell’Archivio contemporaneo Giorgio Bonsanti e della fondazione Primo Conti costituisce un fondamentale contributo per lo studio dell’ambiente artistico-letterario fiorentino della prima metà del Novecento.

L’ampia produzione di Sanminiatelli scrittore si sviluppa in tre differenti momenti stilistici: quello realista toscano dei primi racconti, quello più elaborato dei romanzi della maturità e quello diaristico-memorialistico. Una suddivisione, questa, che trova un corrispettivo nell’evoluzione della sua produzione grafica. Pur nella costante trascrizione della realtà, lo stile grafico degli anni Dieci, con le sue semplificazioni formali perfettamente in linea con le coeve riflessioni avanguardistiche, lasciano il passo, negli anni Venti e Trenta, a una maggiore solidità compositiva e a una più profonda e attenta introspezione psicologica, in sintonia con la poetica del “Ritorno all'ordine” che, nel campo delle arti figurative, si affermava negli stessi anni. Dopo l’infanzia trascorsa a Perignano (Pisa) e l’esperienza liceale romana, l’artista si stabilì a Parigi ed entrò a far parte del movimento futurista, fondando nel 1917 con Enrico Prampolini la rivista internazionale “Noi” e, pochi anni dopo, ebbe rapporti con i dadaisti di Zurigo e Tristan Tzara. Nel 1938 decise di abbandonare l'attività artistica per concentrarsi principalmente sulla letteratura, per poi tornare a disegnare all'inizio degli anni Cinquanta.

Si tratta della terza donazione della quale gli Uffizi hanno beneficiato nel corso del 2020, dopo la raccolta di disegni antichi e acqueforti di Carlo Pineider (a marzo) e, a luglio, il lascito dello storico dell’arte Carlo Del Bravo, quest'ultimo fatto di 455 opere tra dipinti, disegni e sculture dal XVI al XXI secolo. «Il mecenatismo è nel dna di questa città – ha commentato il direttore Eike Schmidt – e lo dimostra anche questo importante lascito che chiude il 2020: una donazione di particolare significato non solo per gli Uffizi, ma per Firenze e la sua storia. Con i disegni di Sanminiatelli si suggella il rapporto tra letteratura e arte, in nome di una sublime toscanità che rimane, grazie al generoso gesto della figlia, un patrimonio a disposizione di tutti». I contenuti della donazione saranno approfonditi martedì 15 alle 13 nel corso di una diretta sulla pagina Facebook del museo con Vanessa Gavioli, curatrice della sezione disegni del Novecento.

https://firenze.repubblica.it/tempo-libero/articoli/cultura/2020/12/14/news/firenze_agli_uffizi_oltre_200_disegni_di_sanminiatelli-278336658/


news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news