LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Palermo, area verde con fontane davanti a Palazzo d'Orleans: polemica sui social
Claudio Reale
La Repubblica - Palermo 16/12/2020

L'area verde sarà inaugurata oggi pomeriggio, per un appuntamento che il presidente della Regione Nello Musumeci ha fissato per le 17. Ma alla vigilia dell'evento, sui social network, appena accantonato lo scontro sull'albero di Natale, è già scoppiata un'altra polemica: adesso Palermo discute sullo spazio fatto realizzare dal governatore all'esterno di Palazzo d'Orléans, alcune aiuole con prato all'inglese incorniciate da catene e palle di pietra con due fontane al centro. “Questo – scrive ad esempio su Facebook lo scrittore ed ex direttore del teatro Biondo Roberto Alajmo – è il nuovo arredo sul prospetto di Palazzo d'Orleans, a Palermo. Qualcuno abbia misericordia e fermi la deriva di questa città e di questa regione”.

Le opere erano cominciate subito dopo il lockdown. Secondo Musumeci l'obiettivo era “aumentare il decoro e innalzare il livello di sicurezza dello storico immobile che dal 1947 è la sede della presidenza della Regione Siciliana”. “Il risultato finale – esultava Musumeci presentando l'opera - sarà in grado di offrire ai palermitani e ai turisti un colpo d'occhio degno di un palazzo istituzionale, visto che verrà ulteriormente messa in risalto la già notevole bellezza di un grande monumento. Il progetto nasce per motivi di sicurezza, ma ciò non ha impedito di coniugare al meglio l'efficacia dell'intervento con un grande senso dell'estetica e dell'armonia”. Non la pensano esattamente così i palermitani che commentano sui social: per la storica editor di Dario Flaccovio Raffaella Catalano, che lancia la proposta di un mail-bombing, un'inondazione di e-mail al presidente della Regione, si tratta di “una fontana in stile Casamonica”, mentre per la consigliera comunale palermitana Giulia Argiroffi “mancano solo i 7 nani”. “Avrei voluto leggere le proteste di archeologi, storici dell’arte, architetti e urbanisti della Regione o più vicini alla Regione o che vorrebbero esserlo – osserva lo scrittore Davide Camarrone - dinanzi allo scempio del palazzo che fu degli Orléans”.

I lavori sono stati progettati dal dipartimento Tecnico dell'assessorato regionale alle Infrastrutture. Il costo è di 922.041 euro più Iva: ad aggiudicarsi il cantiere, con un affidamento pubblicato il 23 marzo, un'azienda di Montelepre, la Olimpia Costruzioni. A dirigere i lavori è stato Teotista Salerno, mentre il responsabile del procedimento è stato Rino Beringheli, che pochi giorni dopo l'avvio del cantiere è stato scelto dalla giunta Musumeci come nuovo responsabile del dipartimento regionale che si occupa di Urbanistica.

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2020/12/16/news/palermo_area_verde_con_fontane_davanti_palzzo_d_orleans_polemica_sui_social-278537798/


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news