LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il museo Ginori ora è a caccia di un direttore
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 16/12/2020

La Fondazione Museo Archivio Richard Ginori muove i suoi primi passi. Dopo la nomina del Consiglio di amministrazione da parte del ministro Dario Franceschini è di ieri il bando per «il conferimento dell’incarico di direttore». Che dovrà avere abilità di gestione e grande esperienza. Perché, sottolinea il presidente del Cda Tomaso Montanari, «qui c’è da fare un’opera di ricostruzione».

Ai candidati — meglio se storici dell’arte con dottorato o specializzazione — è richiesta una laurea magistrale in Architettura, Lettere, Filosofia o Conservazione dei Beni Culturali e la conoscenza della lingua inglese: «Lo stipendio è più che dignitoso — aggiunge Montanari — parliamo di 80 mila euro lordi l’anno, una cifra in linea con i parametri stabiliti dalla Regione Toscana. L’idea è nominare un professionista solido, che abbia già ricoperto l’incarico di direttore o vice direttore di un museo e che abbia una sua fisionomia ben chiara. Insomma, abbiamo voluto puntare in alto». Il direttore, che avrà un contratto a tempo determinato (l’incarico sarà valido fino al termine del mandato dell’attuale Consiglio di amministrazione salvo proroghe o rinnovi) dovrebbe prendere servizio già a marzo, mentre il museo della Manifattura di Doccia dovrebbe aprire nei prossimi due anni, e comunque al termine dei lavori che stanno interessando l’intera struttura di viale Giulio Cesare, chiusa e abbandonata da almeno cinque anni.

«Da quando sono stato nominato presidente, poco più di un mese fa, il Cda ha lavorato a tambur battente — spiega Tomaso Montanari — Ma devo ringraziare il direttore del Polo museale regionale Stefano Casciu per tutto ciò che sta facendo per permettere una veloce riapertura del museo».

Con questo bando, che scadrà il 15 gennaio, «abbiamo voluto lanciare un messaggio forte: che il Museo Ginori sta tornando. Credo si tratti di un passo fondamentale». Sarà una commissione di valutazione, presieduta dallo stesso Montanari, a presentare al Cda una rosa di papabili; poi nel giro di poche settimane si dovrebbe arrivare alla nomina definitiva. Il bando prevede un colloquio individuale con una valutazione complessiva sull’idoneità del candidato a cui verrà dato un punteggio da 1 a 10 nel caso presenti altri titoli e master, conosca più lingue straniere, e abbia all’attivo la pubblicazione di ricerche scientifiche relative alla storia dell’arte moderna e contemporanea.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news