LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Il market all’ex Monte di Pietà pronto entro giugno 2021
di Alberto De Pasquale
LA REPUBBLICA - 16 DICEMBRE 2020



L'antica sede del Monte di Pietà dove aprirà il punto vendita
L'annuncio del direttore sviluppo di Conad. Italia Nostra sul punto vendita di fianco alla cattedrale: " Operazione speculativa"


Prima lo stop ai lavori per i ritrovamenti archeologici. Poi il cantiere bloccato per l’emergenza virus. Nuovi ritardi per il punto vendita Conad all’ex Monte di Pietà. Un progetto assai avversato da storici ed urbanisti. Ma ora c’è una data. Il nuovo "Sapori & Dintorni" in via Indipendenza, accanto alla cattedrale di San Pietro, aprirà i battenti entro la prima metà del 2021. L’annuncio arriva dal direttore Sviluppo di Conad, Stefano Azzalin. Dovrebbe così concludersi il lungo e travagliato progetto, finito negli anni al centro di accese polemiche.

Fin dall’inizio (giugno 2018) l’idea di un supermercato nei locali quattrocenteschi dell’ex Monte di Pietà aveva attirato le perplessità di architetti e urbanisti, che si erano attivati con appelli e missive al sindaco e con quasi 2 mila firme raccolte per denunciare la trasformazione dell’edificio in un’attività commerciale. «Non ci siamo mai opposti al restauro in sé, ma eravamo e continuiamo a essere contrari a questa operazione speculativa incompatibile col carattere storico e sociale dell’ex Monte di Pietà», dice ora la presidente di Italia Nostra Bologna, Jadranka Bentini.


Oltre che dalle polemiche, il progetto è stato rallentato da ritrovamenti archeologici e, più di recente, dall’emergenza sanitaria. In origine l’inaugurazione dello store era prevista per il novembre del 2019, poi slittata di qualche mese per il rinvenimento dei reperti e il conseguente stop dei lavori deciso dalla Soprintendenza.

L’apertura, riprogrammata tra febbraio e marzo del 2020, è stata poi posticipata ancora una volta dopo la chiusura del cantiere dovuta al virus. «I lavori sono fermi perché è necessario adeguare progetto e permessi alle esigenze poste dal Covid – spiega Azzalin – Il progetto dovrà essere modificato non solo per esigenze di proposta commerciale, per via delle mutate abitudini del consumatore a causa della pandemia, ma anche per renderlo gestibile alla luce dei nuovi vincoli imposti dalla situazione Covid». L’investimento, circa 3 milioni di euro, prevede gastronomia, bar, ristorante e un’enoteca . Ci sarà lavoro per 60 persone, in gran parte neoassunte.

https://bologna.repubblica.it/cronaca/2020/12/16/news/bologna_il_supermarket_all_ex_monte_di_pieta_pronto_entro_giugno_2021-278541019/?ref=search


news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news