LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Sant’Orsola ai francesi di Artea per 50 anni
Marzio Fatucchi
Corriere Fiorentino 24/12/2020

I cantieri per il futuro di Sant’Orsola, quelli per un nuovo utilizzo, potrebbero partire nel 2021. Finiti i lavori di manutenzione avviati dalla Città metropolitana (è stato aggiudicato da poco l’appalto) nell’ex convento, ex manifattura tabacchi, ex centro per profughi istriani arriveranno i francesi di Artea, il cui progetto per un polo di scuole, centro di formazione e avviamento alla professione ha avuto il placet da Palazzo Medici Riccardi. Ma a Sant’Orsola ci sarà anche una ludoteca, un museo, un ateliers d’artist , un’area per il tempo libero e area eventi.

Il progetto, approvato ieri dalla Città metropolitana su proposta della consigliera delegata Monica Marini (sindaca di Pontassieve), potrebbe quindi essere pronto dopo 30 mesi dall’inizio dei lavori da parte di Artea, società francese che si occupa di immobiliare «innovativo» da spazi di coworking a parchi urbani.

La Città metropolitana, dopo anni di bandi falliti fin dai tempi dell’allora sindaco Matteo Renzi — perché i vincoli posti al momento del passaggio di proprietà dal Demanio alla Provincia erano particolarmente stringenti — darà in concessione per valorizzazione il complesso di Sant’Orsola. Gli spazi che verranno realizzati (la proposta di Artea ha avuto l’avvallo della soprintendenza) comportano un finanziamento di circa 31 milioni di euro da parte della società francese che pagherà un canone di concessione di 125 mila euro l’anno dal termine dei lavori (prima, il 10% di questa cifra l’anno ma solo per 4 anni). Dopo 50 anni, Sant’Orsola tornerà alla Città metropolitana.

«Accogliere il progetto di Artea con un investimento complessivo previsto di 31 milioni e 500 mila euro è dare seguito a una volontà tenace che ci ha sempre accompagnato lungo questi anni perché nulla fosse lasciato intentato, tanto da investire risorse proprie della Metrocittà per riqualificare e mettere in sicurezza gli spazi. È più che una scommessa sul futuro» ha commentato il sindaco della Città metropolitana (e di Firenze) Dario Nardella. La delibera è stata approvata con i voti favorevoli del Pd e del Centrodestra per il cambiamento. Astenuto il gruppo di Territori beni comuni. La Città metropolitana si impegna anche a fare attività di promozione per il quartiere.



news

23-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news