LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pietrasanta (Lucca). Mitoraj ritroverà casa a Pietrasanta: via ai lavori per il museo
Simone Dinelli
Corriere Fiorentino 27/12/2020

Il suo legame con Pietrasanta era talmente forte che la scelse non solo come luogo dove far officiare il suo funerale, ma anche come luogo per le sue ceneri. Oggi, a poco più di 6 anni di distanza dalla morte, la «Piccola Atene» della Versilia ripaga l’amore di Igor Mitoraj — il grande scultore polacco deceduto nell’ottobre 2014 che di Pietrasanta era cittadino onorario e che da queste parti ha vissuto e lavorato a lungo — dedicandogli un museo che ne ricordi la vita e le opere.

Sorgerà nell’area dell’ex mercato coperto, al termine di un lungo intervento di riqualificazione e adeguamento dell’area che dovrebbe concludersi all’inizio della prossima estate. Con un investimento complessivo che alla fine ruoterà attorno ai 5 milioni di euro, 2 dei quali messi a disposizione dal ministero dei beni culturali. Un’operazione partita alla fine del 2016 su idea dell’allora sindaco (e oggi senatore di Forza Italia) Massimo Mallegni, che ha poi continuato ad occuparsi del progetto assieme all’attuale amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Alberto Stefano Giovannetti e di cui lo stesso Mallegni ha fatto parte fino allo scorso luglio nelle vesti di assessore alla cultura. Proprio in questi giorni è previsto il via al secondo e decisivo lotto di lavori, che prevede la costruzione del museo, dopo che nei mesi scorsi erano stati eseguiti i primi interventi di ripulitura dell’area. Un’opera, questa, che ha comportato la demolizione di cinque fabbricati adiacenti al corpo centrale dell’ex mercato coperto di via Oberdan. Una volta operativo, il museo andrà ad accogliere in modo permanente 11 monumentali di Mitoraj, assieme ad altre opere dello scultore. Ma nell’edificio troveranno spazio anche aree per la didattica e per mostre. «Il museo ospiterà la più completa e importante collezione dell’artista donata dagli eredi del maestro. E possiamo affermare con orgoglio che rappresenterà una delle opere principali del nostro mandato elettorale, portata avanti con grande energia nonostante la pandemia e gli inevitabili rallentamenti che essa ha comportato», dice il sindaco Giovanetti.L’idea, annuncia Mallegni, è quella di inaugurare il museo all’inizio dell’estate 2021, anche per lanciare un segnale di ripartenza culturale e turistica per Pietrasanta dopo il lungo «inverno» contrassegnato dall’emergenza Covid.

«Sia chiaro — dice Mallegni – che questo era un museo che per il prestigio e lo spessore dell’artista a cui verrà dedicato avrebbe potuto trovare sede nelle più grandi città del mondo. Averlo qua da noi deve essere e sarà un vero motivo di vanto, di cui ringrazio soprattutto gli eredi di Mitoraj Jean Paul Sabatiè e Stefano Contini. A questo museo intendiamo dare un respiro internazionale e per questo sarà gestito da una Fondazione di cui farà sicuramente parte il Mibact e alla quale speriamo si unisca presto anche la Regione». Il rapporto fra Pietrasanta e Mitoraj, ricorda Mallegni, «è profondo e affonda le sue radici già negli anni Settanta. Parliamo di un artista che qua ha vissuto, creato e dato tanto lavoro alle nostre aziende artigiane, creando un rapporto indissolubile col territorio, tanto che nel 2001 decidemmo di consegnargli la cittadinanza onoraria».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news