LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Su Corso Mazzini a Catanzaro Palazzo Dardano-Blandini, torna al suo splendore
Catanzaro Informa 1/1/2021

E’ ritornato al suo antico splendore palazzo “Dardano-Blandini”, su Corso Mazzini, a Catanzaro, dopo un lavoro di restauro conservativo cominciato nel giugno 2019 e dopo che la facciata, per anni, presentava i segni del tempo e del degrado. E’stata infatti smontata l’impalcatura che lo ingabbiava e, nonostante le lavorazioni siano in fase di completamento, un altro pezzo di storia è stato restituito alla città.

Si tratta di uno tra i più importanti palazzi storici all’interno del tessuto urbano del centro storico del capoluogo, lungo una delle direttrici principali della città dove trovano sede le principali architetture religiose, pregevoli palazzi ed edifici monumentali, piazze ed antichi conventi, la maggior parte collegati alle tante chiese presenti su tutto il territorio. In effetti, il palazzo con decreto del 23 maggio 1989, fu dichiarato di interesse particolarmente importante ai sensi della legge 1° giugno 1939 n°1089 e fu sottoposto a tutte le disposizioni di tutela contenute nella legge stessa. Il decreto ne sottolineava l’interesse storico in quanto “l’edificio appartenne alla famiglia Albertino che ebbe grande rilevanza nei fatti della città intorno alla metà del XVIII secolo….L’edificio ampiamente rimaneggiato rispetto al suo impianto originale fin quando le devastazione dei bombardamenti del 1943-45 ne impongono un ulteriore parziale restauro, dopo il quale rimangono pochi ma pregevoli della costruzione originale…”.

La particolare rilevanza storica ed architettonica del palazzo, unitamente ad una complessa storia amministrativa dello stesso, ha comportato – raccontano a Catanzaroinforma.it l’ingegnere Eugenio Canino e l’architetto Mariacristina Paonessa, dello studio tecnico Canino, che hanno redatto il progetto di restauro – in primis all’individuazione delle principali forme di degrado, attraverso un accurato rilievo ed una puntuale ed una precisa mappatura di ogni forma di deterioramento chimico fisico.

Quindi la conseguente scelta degli interventi più opportuni per consentirne la rimozione senza eliminare l’effetto del trascorrere del tempo sul manufatto restaurato: è stato considerato come obiettivo prioritario il mantenimento della configurazione fisica e formale del palazzo quale presupposto per la valorizzazione dei suoi aspetti funzionali e di rapporto con il contesto.

Le riprese fotografiche, effettuate anche con l’utilizzo di droni – proseguono – hanno accompagnato l’intera fase di analisi che ha preceduto la definizione degli interventi su tutti i prospetti dell’edificio facenti parte del complesso costituendo una documentazione indispensabile per l’esecuzione di indagini di dettaglio delle tipologie murarie e delle patologie di degrado”.

Il progetto di restauro è stato approvato dalla competente soprintendenza per i beni Architettonici della provincia di Catanzaro e i lavori, eseguiti dall’impresa Ro.Gu. s.r.l. di Catanzaro, sono stati portati avanti sotto l’alta sorveglianza e la preziosa presenza del responsabile di zona del MIBAC, architetto Francesco Vonella.

https://www.catanzaroinforma.it/arte-e-cultura/2021/01/01/su-corso-mazzini-a-catanzaro-palazzo-dardano-blandini-torna-al-suo-splendore/181145/


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news