LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il campanile del cimitero di Troia a rischio crollo, la Soprintendenza non interviene: "Atteggiamento inaudito"
Foggia Today 17/11/2020

Anche quest’anno niente fiori e candele per i defunti sepolti nell’antico convento di San Bernardino nel cimitero di Troia. Il grave stato di dissesto strutturale in cui, da decenni, versa l’antichissima torre campanaria ha costretto il Comune, ancora una volta, ad interdire l’accesso all’area circostante e vietare, di fatto, le visite ai defunti tumulati all’interno della struttura attigua, un antico convento utilizzato per la sepoltura sin dal 1862, anno in cui l’intero complesso fu inglobato nel cimitero. Una vicenda che si trascina da decenni, assurta anche agli onori delle cronache nazionali attraverso un servizio di Striscia la Notizia del settembre 2016. Gli interventi di puntellatura delle finestre sommitali e di cerchiatura della costruzione con cavi di acciaio, fatti eseguire dalla Soprintendenza nel 2015, non sono stati sufficienti a renderla sicura. Il rischio strutturale che presenta la torre non ha più permesso la riapertura dell’area circostante e l’accesso alle tombe.

Il Comune di Troia sta percorrendo tutte le strade possibili per arrivare ad una soluzione, ma il costante impegno sia sul fronte amministrativo che tecnico continua a rimbalzare contro un muro di gomma: il silenzio della Soprintendenza.

Dopo una lunga serie di richieste, sollecitazioni e incontri (l’ultimo risale al dicembre 2019) finalmente il Comune è riuscito, all'inizio dell'anno, a ottenere un sopralluogo da parte dell’ente. Il 7 febbraio scorso, l’architetto Sara Orabona, funzionario della Soprintendenza, accompagnata dall’ingegnere dell’ufficio tecnico del Comune di Troia, Matteo Palumbo e dalla vicesindaco, Antonietta Capozzo, effettuò una ricognizione tecnica. Una giornata storica, poiché il funzionario comunicò la disponibilità a procedere con un intervento di messa in sicurezza della torre campanaria attraverso lavori di somma urgenza.

Una procedura, quella della somma urgenza, indicata dal Ministero dell’Interno con specifica nota del 17 gennaio del 2020, interpellato dal Comune di Troia proprio per sollecitare la Soprintendenza. Per permettere l’immediato avvio dei lavori, l’Ufficio tecnico del Comune accelerò i tempi inviando all’ente una dettagliata relazione elaborata da un ingegnere strutturista. Ma ancora una volta tutto si è arenato. Dopo una attesa durata tre mesi, il Prefetto di Foggia, su richiesta del Comune di Troia, ha sollecitato la Soprintendenza a comunicare, con urgenza, le determinazioni assunte in merito alla torre della chiesa di San Bernardino. Oggi, a distanza di cinque mesi dal richiamo del Prefetto, si è ancora in attesa di una risposta. Sulla vicenda sembra sia calata una cappa di silenzio, lasciando cadere nel vuoto le richieste e la relazione tecnica del Comune di Troia, la nota del Ministero dell’Interno e il sollecito della Prefettura di Foggia.

“Abbiamo sperato, ma evidentemente invano, in un celere intervento da parte della Soprintendenza. Abbiamo confidato, vanamente, nella professionalità, nell’etica e nella sensibilità dei funzionari. Mai avrei pensato che si potesse arrivare a tanto. Il silenzio della Soprintendenza è di assoluta gravità, dichiara il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri.

"La Soprintendente, già informata della delicatissima situazione con sopralluogo da parte della propria funzionaria incaricata, contravviene a quanto previsto dai compiti istituzionali contemplati nel Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici, oltre che ledere il diritto di culto di tanti cittadini che, anche quest’anno, hanno dovuto rinunciare a far visita ai congiunti sepolti nell’antico convento di San Bernardino. È una vicenda – sottolinea Cavalieri – che deve trovare, immediatamente, la giusta soluzione, in caso contrario sarò costretto ad avviare azioni legali nei confronti della Soprintendenza per mancata ottemperanza a precise disposizioni ministeriali mirate alla salvaguardia della pubblica incolumità e alla tutela di un bene culturale”.

https://www.foggiatoday.it/attualita/campanile-san-bernardino-cimitero-troia-rischio-crollo.html


news

23-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news