LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Il caso finisce in Parlamento. E i volontari si offrono guide
Fiorella Girardo
Corriere del Veneto, Venezia e Mestre 7/1/2021

Il vento delle polemiche che ha investito la Fondazione Muve ora lambisce anche Roma. Dopo la decisione del sindaco Luigi Brugnaro di tenere chiusi i musei civici fino all’1 aprile, sono in arrivo in Parlamento due interrogazioni firmate dal deputo del Pd Nicola Pellicani e dalla senatrice 5 Stelle Orietta Vanin. La mobilitazione di cittadini ed esponenti del mondo culturale, nata dalla rivista online Ytali, sta assumendo contorni politici con gli interventi a gamba tesa del sottosegre-tario al Mef Pier Paolo Baretta e della stessa Vanin. Di «vittimismi ingiustificati», «polemiche inutili e offese gratuite», ha parlato ieri il parlamentare democratico che arriva a paventare «una perdita dei finanziamenti che il Recovery fund destinerà alla cultura». «Bisogna dare vita a un piano in 5 punti che consenta ai nostri musei di riaprire appena le disposizioni nazionali lo consentiranno», ha prose-guito, suggerendo promozioni a livello regionale che prevedano un’offerta integrata con ferrovie e parcheggi, ristoranti e sconti nei negozi. La proposta si spinge a suggerire visite guidate dai professori delle due università lagunari e una campagna denominata «Il cittadino conta», destinata agli abitanti veneti e veneziani. Vanin, invece, si rivolge direttamente allo Stato perché si occupi «con rigore e serietà» del patrimonio culturale veneziano, definendo «imbarazzante e a-culturale» la politica gestionale del Comune e offendo «massima solidarietà al personale dei musei civici». Intanto arriva la proposta dell’associazione Amici dei Musei attraverso il suo presidente Michele Gottardi. «Nel momento in cui ci saranno spiragli di apertura da parte dei Dpcm e della scuola, con i musei ancora non del tutto aperti — spiega Gottardi — noi siamo disponibili con i nostri volontari a organizzare visite con piccoli gruppi di studenti. Ci facciamo carico delle entrate come associazione perché, se ci si mette sull’ipotesi di superare le difficoltà, le possibilità ci sono». Al coro di proteste che continua a ingrossarsi si aggiunge anche la voce della delegazione lagunare del Fai. La presidente Francesca Barbini ha parlato di un provvedimento che «ci umilia come veneziani e ci indigna come titolari di quel patrimonio che viene a noi negato». Cgil e Uil, invece, si focalizzano sul passivo in bilancio di 7 milioni dichiarato dal sindaco in un’intervista al Gazzettino, invitandolo a presentare i conti della Fondazione in consiglio comunale «in modo che lui, l’assessore al Bilancio e tutti i consiglieri possano rendersi conto che il buco non c’è grazie ai contributi decisi dallo Stato».



news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news