LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ABRUZZO - Beni culturali, risorse per interventi ci sono, mancano persone
Redazione ANSA
ANSA - PESCARA - 19 gennaio 2021


D'Amico, 3 anni Segretario Mibact Abruzzo, 'organico è priorità'


(ANSA) - PESCARA, 19 GEN - Dal 2012 al 2017 sono stati stanziati 225,922 milioni di euro per eseguire 247 interventi sul patrimonio culturale dell'Abruzzo, a settembre 2020 tutti i 50 interventi previsti dalla delibera Cipe 43/2012 per 41,28 milioni di euro erano stati conclusi. Ma l'urgenza vera resta la carenza di personale che questi interventi possa organizzarli, progettarli, coordinarli.


Stefano D'Amico, per tre anni, fino al 31 dicembre 2020, Segretario regionale ad interim del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact) per l'Abruzzo - gli è subentrato con il nuovo anno Nicola Macrì - illustra la complessa attività degli ultimi anni in un territorio che porta ancora evidenti i segni dei terremoti 2009, 2016 e 2017. Dei 197 interventi previsti dalle altre delibere Cipe sono 64 quelli conclusi, attualmente 73 sono in corso, 36 in fase di progettazione, 20 da avviare e 4 non più avviati. "L'emergenza sanitaria ha comportato indubbiamente un brusco stop e una lenta ripresa - spiega D'Amico all'ANSA - dovuta soprattutto alla necessità di adeguare piani di sicurezza e coordinamento. Posso dire che si è poi proseguito su tutti i cantieri in corso, per L'Aquila penso a Palazzo Ardinghelli, al Castello e al Teatro comunale, nuovi ne sono stati aperti, la Chiesa di San Leucio a Pietracamela (Teramo) e Santa Maria di Roncisvalle a Sulmona (L'Aquila). Ricordiamo che ogni cantiere necessita di almeno 4 figure: responsabile unico del procedimento (Rup), direttore dei lavori, coordinatore della sicurezza e direttore operativo". Quello che manca per far procedere i lavori di recupero e restauro dell'immenso patrimonio culturale abruzzese, è soprattutto il personale tecnico, spiega D'Amico, "architetti, ingegneri, geometri, che possano, più che progettare gli interventi, seguirli e indirizzarli adeguatamente. Al mio successore Macrì ho segnalato come prima priorità proprio il personale". L'organigramma del ministero prevede 35 unità in capo al Segretariato, ora sono solo 19, a causa, osserva D'Amico, di "scelte dettate da volontà di ridurre la spesa pubblica e pensionamenti precoci. Si deve capire che investire nella pubblica amministrazione ripaga l'amministrazione stessa. Spero possa invertirsi questo trend sconsiderato di blocco delle assunzioni, i soldi arrivano e le persone no". Pensando al futuro "imposterei la formazione degli studenti rafforzando molto le loro conoscenze giuridiche e di gestione dei cantieri - dichiara D'Amico - Per queste professionalità le possibilità di lavoro sono notevoli. C'è anche bisogno di archivisti in grado di indirizzare le ricerche degli studiosi". Attualmente su L'Aquila sono attivi i cantieri del Duomo e di Santa Maria Paganica sui quali il ministero ha stanziato rispettivamente 18 e 5 milioni, "sono solo i primi lotti e non sono sufficienti a far riaprire le chiese per la fruizione dei cittadini". E poi c'è un progetto pilota appena avviato, sulla base della Convenzione Scientifica stipulata il 23 novembre 2020 dal Segretariato con l'Associazione Italiana di Archeometria (Aiar), in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città dell'Aquila e i comuni del Cratere. Riguarda lo studio archeometrico degli affreschi di Saturnino Gatti nella chiesa di San Panfilo a Tornimparte (L'Aquila). Fisici, chimici, geologi, archeologi, biologi e ingegneri provenienti da tutta Italia svolgeranno indagini tecnico-scientifiche sull'opera, realizzata tra 1491 e 1494, per verificarne lo stato di salute e delineare le corrette modalità per il futuro restauro. "Ritengo che la bellezza di San Panfilo meriti questo, spero si tratti del primo tassello di una banca dati conoscitiva". E poi i lavori di restauro, che dovranno attingere a nuovi finanziamenti, "offrono una grande possibilità di lavoro, perché richiedono la compresenza di contabile, geometra, fisico, chimico, biologo, e il ruolo decisivo dell'architetto". (ANSA).

https://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2021/01/19/beni-culturali-risorse-per-interventi-ci-sono-mancano-persone_8b1b8c31-72fe-4484-9324-74ea853a600b.html


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news