LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TREVISO - Riqualificazione di piazza Marconi: i Comitati spontanei stanno con la Soprintendenza
22 gennaio 2021, TREVISOTODAY

La Soprintendenza alle Belle arti di Venezia si è pronunciata favorevolmente sull’esecuzione dei lavori ma con prescrizioni subordinanti che i Comitati spontanei apprezzano

Nuovo capitolo per il complesso percorso della riqualificazione di Piazza Marconi a Valdobbiadene. La Soprintendenza alle Belle Arti di Venezia ha rilasciato infatti il suo parere favorevole all’esecuzione dei lavori relativi al progetto vincitore, quello dello studio di architettura Lars, presentato dall’Amministrazione Comunale di Valdobbiadene. Tornano in campo anche i Comitati spontanei dei cittadini valdobbiadenesi che ripetutamente avevano espresso con petizioni, raccolta firme, colloqui col Sindaco, volantinaggio e comunicati stampa la loro contrarietà sulle opere già eseguite sul sistema viario e successivamente sulla progettualità della “riqualificazione urbanistica e funzionale” della piazza.

Dalle notizie apprese dalla stampa risulta che l’autorizzazione della Soprintendenza è subordinata all’osservanza di alcune prescrizioni che, a loro avviso, smontano l’impianto concettuale del progetto adottato a seguito del tanto decantato “concorso di progettazione”, contestandone i principali elementi identificativi ossia; i tre livelli plano-altimetrici ed i relativi gradoni, i cipressi, la fontana a raso suolo e buona parte della pavimentazione, in particolare quella antistante il sagrato del Duomo. Con buona pace dei progettisti e dell’Amministrazione Comunale, che avevano rigettato in toto le osservazioni presentate dai Comitati sul progetto, nonché dei soggetti terzi che lo avevano prescelto e caparbiamente sostenuto a spada tratta. Non risulta invece alcuna prescrizione riguardo al “boschetto” previsto nei pressi della fontana con la statua di Endimione, per il quale i comitati auspicano sia la stessa Amministrazione Comunale, “motu proprio”, a soprassedere alla sua realizzazione, recependo il chiaro messaggio della Soprintendenza.

I Comitati spontanei e i cittadini che essi rappresentano esprimono "certamente compiacimento per l’intervento della Soprintendenza, riscontrandovi la validità dei concetti informatori delle loro osservazioni, tuttavia non intendono nascondere il proprio disappunto sul fatto che, se l’Amministrazione Comunale, in nome del tanto decantato 'percorso partecipativo', avesse prestato la dovuta attenzione alle stesse proposizioni, che non volevano essere ostili bensì chiaramente costruttive e avesse aperto l’auspicato dialogo con i loro rappresentanti, il progetto avrebbe solo potuto guadagnare ulteriori migliorie". Infine, i Comitati che a suo tempo avevano criticato, ritenendola affrettata ed antieconomica, la scelta dell’Amministrazione Comunale di aver stravolto la viabilità del centro cittadino senza avere a riferimento il suo futuro assetto urbanistico, "auspicano ora che tale assetto è stato definito, che si anteponga alla sua realizzazione la soluzione dei problemi di viabilità e di parcheggio che inevitabilmente ne deriveranno".

https://www.trevisotoday.it/attualita/riqualificazione-piazza-marconi-gennaio-2021.html


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news