LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

(Grosseto). Santa Fiora rivuole la Madonna di Della Robbia
Chiara Dino
Corriere Fiorentino - 27/1/2021

Basterebbe uno sforzo, un piccolo grande sforzo magari congiunto — fatto da mecenati, fondazioni bancarie, istituzioni — per riportare nella sua Santa Fiora la bella Madonna con Bambino , chiamata La Madonna di Santa Fiora , attribuita a Luca della Robbia (1440/1450), che andrà all’asta da Sotheby’s, a New York, domani, con un valore di vendita di partenza tra i 700mila e il milione di dollari.

Federico Balocchi, sindaco del Comune che da solo raccoglie una delle più importanti collezioni robbiane (riferite ad Andrea, nipote di Luca) ha lanciato un appello per riportare a casa questo notevole esemplare di maternità in terracotta invetriata coinvolgendo tutti gli attori possibili, Ministero della Cultura e Regione compresi. Se riuscirà nell’intento ha già in mente di esporla nel nascituro Museo di Palazzo Sforza, dove sarà custodita anche la collezione privata di dipinti e documenti storici che Francesco Sforza Cesarini ha ceduto al Comune in comodato d’uso per 15 anni. Ma non basta: «Voglio cogliere l’occasione di questa vendita all’incanto — dice Balocchi — per programmare una campagna di informazione che racconti al mondo quale straordinario patrimonio robbiano è conservato nel nostro territorio». Per il momento il tam tam che ha interessato il «piano di rientro» della Madonna, sembra aver dato i primi frutti. «Anche se ovviamente non c’è nulla di certo né di scritto — aggiunge — più persone si sono fatte avanti per offrire un sostegno economico al mio progetto. Se queste offerte fossero confermate, rispetto al prezzo base, avremmo potenzialmente la metà dell’importo. Ma ovviamente da solo non basta». Il problema cui va incontro l’amministrazione è la difficoltà a partecipare all’asta.

«Dovrei chiedere una variazione di bilancio — conclude Balocchi — ma per quale importo? Non possiamo sapere quanto rialzo ci sarà». Dunque il suo auspicio è che sia acquistata o da un ente o istituzione più forte economicamente o da un privato, un antiquario o fondazione, che lo faccia con l’intento di donarla a Santa Fiora o di rivenderla al Comune a un prezzo accessibile. In entrambi i casi sarebbe auspicabile che restasse in Italia. Ma il tempo stringe. L’asta è alle porte.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news