LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L’asta record di Sotheby’s, Botticelli a un privato per 92 milioni di dollari
Loredana Ficicchia
Corriere Fiorentino - 29/1/2021

Asta record da Sotheby’s a New York per due opere rinascimentali fiorentine: Il celebre Ritratto di giovane con medaglione di Sandro Botticelli (base d’asta 80 milioni di dollari), aggiudicato per 92.184.000 dollari e la Madonna col bambino di Luca della Robbia, che proviene da Santa Fiora e che è stata venduta per 2.016.500 (ma la base d’asta partiva da 700.000/1.000.000). L’opera di Botticelli, raffigurante un giovane di origini sconosciute, è considerato uno dei più significativi dipinti rinascimentali in mano a privati.

Anche l’altra opera, la Madonna col bambino di Luca della Robbia, una terracotta invetriata, ha fatto molto discutere in seguito all’appello del Comune di Santa Fiora per riportarla a casa, ovvero nel borgo maremmano, dove era stata commissionata e custodita fino al 1866. Un appello intonato a gran voce anche dal presidente della Regione Eugenio Giani, rimasto anch’egli a bocca asciutta. A leccarsi i baffi è ora un collezionista che, con la sua ultima offerta (per telefono, dunque anonima), ha azzerato le speranze di Santa Fiora.

Ma l’attenzione dei grandi collezionisti internazionali era maggiormente rivolta al dipinto di Sandro Botticelli Ritratto di giovane con medaglione . Un dipinto rarissimo, di similari ne sopravvivono una dozzina di esemplari, quasi tutti nelle principali collezioni museali. A riprova della loro rarità, solo undici ritratti dell’artista sono stati messi all’incanto per oltre un milione di dollari prima di questa aggiudicazione. Il record esistente era di 10,4 milioni di dollari, pagati per la cosiddetta Madonna di Rockefeller , (Madonna con Bambino e San Giovanni Battista) , durante un’asta battuta da Christie’s nel gennaio 2013.

Il quadro, che raffigura il bellissimo e misterioso Giovane fu dipinto intorno al 1480 e acquistato da un aristocratico britannico nel XVIII secolo prima di guadagnare lo status museale: dal Metropolitan Museum of Art di New York, dove è stato ospitato all’inizio di quest’anno, alla National Gallery di Londra e alla National Gallery of Art di Washington, DC.

«Questo risultato testimonia lo straordinario valore, anche economico, che in tutto il mondo oggi viene riconosciuto al pittore fiorentino — dice il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, a commento dell’aggiudicazione all’asta di New York del dipinto di Botticelli. E prosegue «La Galleria degli Uffizi, che di Botticelli custodisce una ventina di opere autografe, accoglie il più ricco nucleo di opere dell’artista al mondo. Con il record all’asta di oggi, Botticelli si conferma tra i gli artisti del passato le cui opere hanno raggiunto i prezzi più alti mai pagati, dopo Leonardo da Vinci e Rembrandt: due altri grandi maestri, dei quali gli Uffizi conservano, per ciascuno, ben tre capolavori dipinti».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news