LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Terremoto: soprintendente Marche, serve deposito permanente
Redazione ANSA - ANCONA - 01 febbraio 2021


Basta farci sorprendere da calamità

(ANSA) - ANCONA, 01 FEB - "Ho a cuore la realizzazione di un deposito permanente, all'interno della regione, dove poter ricoverare e recuperare le opere d'arte ferite". È il desiderio espresso all'ANSA dalla soprintendente Belle arti e Paesaggio delle Marche, Marta Mazza, parlando dell'immenso patrimonio artistico salvato dalle macerie del sisma 2016 e che da oltre 4 anni trova riparo in 8 depositi sparsi tra le varie province, a cominciare da un'ala della Mole Vanvitelliana di Ancona. "Credo che un edificio adatto a ospitare i nostri 'tesori' sia doveroso in una terra come questa, non possiamo continuare a farci sorprendere dalle calamità", aggiunge Mazza.
Che racconta le difficoltà incontrate in questi anni nelle procedure per avviare la ricostruzione, ma al tempo stesso sottolinea "il grandissimo lavoro svolto subito dopo il terremoto nel mettere in sicurezza il patrimonio artistico-culturale sia mobile e che immobile". La soprintendente si dice fiduciosa nel "nuovo corso dato alla ricostruzione dal commissario straordinario Giovanni Legnini". Mazza parla delle varie realtà colpite dal sisma, ripercorrendo le sue visite ai luoghi all'indomani del suo arrivo nelle Marche: "Ricordo Camerino come una città fantasma - racconta -. E ho ancora davanti agli occhi la devastazione della piccola frazione di Pescara del Tronto, nel comune di Arquata". Spiega di non essere vincolata a una ricostruzione che segua le regole del "dove era e come era", anzi "mi piacerebbe molto immaginare qualcosa di nuovo, ma dovrebbe avere delle prerogative alte che possano giustificare una scelta simile. L'innovazione - sottolinea Mazza - dovrebbe passare, comunque, attraverso il consenso e la condivisione delle comunità interessate". Intanto, tra le migliaia di opere ed edifici da ricostruire ce n'è una che sta particolarmente a cuore alla soprintendente: "La chiesa della Madonna del Sole di Capodacqua di Arquata". Infine, la ferma convinzione che la ripresa economica post Covid del Paese Italia possa passare anche dall'arte e dalla cultura: "innanzitutto occorre non dimenticare la tutela del patrimonio, solo se riusciremo a preservare la nostra storia si potrà creare un indotto economico virtuoso per il nostro Paese". (ANSA).

https://www.ansa.it/sisma_ricostruzione/notizie/beni_culturali/2021/02/01/terremoto-soprintendente-marche-serve-deposito-permanente_6a5a1ec6-e735-4305-8a24-a8d39bcebd49.html


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news