LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Corigliano Rossano. Mibact, Soprintendenza e istituzioni per rilanciare i beni culturali
Corriere della Calabria, 15/02/2021

“Siamo culture” è il progetto del Comune e di Officina delle Idee per la valorizzazione del patrimonio artistico


Valorizzare il presente per creare il futuro. Queste le basi poste nell’incontro che si è tenuto presso il Castello Ducale di Corigliano-Rossano dal titolo “Visioni di archeologia e crescita di un territorio: riflessioni sul patrimonio culturale, nuovi modi di valorizzazione e fruizione”, voluto dall’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis all’interno del progetto “Siamo Culture – Ponte tra Oriente e Occidente”. Un progetto che l’assessorato di Corigliano-Rossano realizza in collaborazione con Officine delle Idee.
«Una giornata di confronto importantissima – si legge in una nota – perché ha portato tutti i protagonisti dell’evento ad un unico comune obiettivo: valorizzare il patrimonio storico-culturale intorno a Corigliano-Rossano per creare una rete che attragga nuove iniziative e nuovi visitatori. Un’area che parte dalla grande città per estendersi, inevitabilmente, fino al Parco archeologico di Sibari».
«Erano presenti in collegamento video – continua la nota – il professor Massimo Osanna, direttore generale Musei presso il Mibact e Fabrizio Sudano, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Cosenza; nella suggestiva sala degli specchi del Castello Ducale Donatella Novellis, Assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà di Corigliano-Rossano (che ha portato anche i saluti del Sindaco Flavio Stasi); Filippo Demma, Direttore del Parco Archeologico di Sibari; Fortunato Amarelli, Presidente Confindustria Cosenza; Maurizio Paoletti, Professore di Archeologia Classica, DiCes – Università della Calabria e Antonio Blandi, Project Manager Officine delle Idee». L’evento è stato trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Corigliano-Rossano e sulla pagina di Siamo Culture e sul suo canale Youtube e ha ottenuto un grande seguito di cittadini che hanno espresso plauso per l’iniziativa e lasciato proposte concrete per il proseguo delle attività. Un incontro che ha ricevuto il plauso da istituti di cultura nazionali ed internazionali e da attori protagonisti della tutela dei beni archeologici. La presenza del professor Massimo Osanna ha, di fatto, certificato l’attenzione che il Ministero per i Beni culturali ha per l’intero territorio e, in particolare, per il patrimonio archeologico e culturale di Corigliano-Rossano. La presenza del direttore generale Musei presso il Mibact è stata di grande valenza ed è stato lo stesso professor Osanna a sottolineare come alla base di ogni azione di valorizzazione debba esserci un processo di conoscenza, dunque di studio e progettazione scientifica. L’impegno già messo in atto verso il territorio dell’Alto Jonio cosentino è stato illustrato dal Soprintendente Fabrizio Sudano che ha spiegato come, nonostante si sia insediato da poco nella provincia di Cosenza, abbia già avuto un proficuo colloquio con l’assessore Novellis sulle tematiche dell’incontro». «In sala il direttore del Parco archeologico di Sibari Filippo Demma – riporta la nota – ha illustrato l’importante mission che il sito jonico deve avere in questa fase e in quella che arriverà alla fine della pandemia per riportare la sua centralità nei flussi turistici, e non solo, diretti in Calabria. Proprio di tutte le opportunità e della vastità del patrimonio intorno a Corigliano-Rossano ha parlato il professor Maurizio Paoletti mentre il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli ha sottolineato come le imprese vorranno essere presenti in progetti futuri che valorizzino il patrimonio culturale. Delle tante prospettive che il progetto “Siamo Culture” porterà nell’Alto Jonio, e non solo, ha parlato il project manager di Officine delle Idee Antonio Blandi che ha tracciato gli obiettivi da perseguire insieme alle comunità interessate».
«L’assessore Donatella Novellis – conclude la nota – ha sottolineato quanto le ragioni di un’idea di sviluppo e valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale dell’Alto Jonio cosentino siano determinanti. L’assessore ha, inoltre, specificato quanto sia necessario fare rete con tutte le altre amministrazioni comunali del territorio per portare avanti questo progetto dalla grande ambizione». «Se la rete si consoliderà – ha spiegato Novellis – i benefici per le comunità saranno molti – e infine ha manifestato la propria determinazione nel voler di tenere le fila delle sinergie nate dall’incontro e dettare i tempi di quella che diventerà una vera e propria rinascita culturale per Corigliano-Rossano e per tutti i Comuni limitrofi».

https://www.corrieredellacalabria.it/2021/02/15/al-corigliano-mibact-soprintendenza-e-istituzioni-per-rilanciare-i-beni-culturali/


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news