LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. «Palme fuori contesto: progetto improvvisato». Il restyling tropicale bocciato dalle Belle arti
Andrea Senesi
Corriere della Sera - Milano 6/2/2021

«Un progetto senza fondamento, improvvisato e totalmente fuori contesto». Quel doppio filare tropicale insomma non s’ha da piantare. Niente palme davanti al Museo della Scienza e della Tecnologia. È la soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano a bocciare senz’appello l’idea del Comune. Il no di Antonella Ranaldi era stato anticipato dalla rubrica del Corriere «Noi cittadini» firmata da Giangiacomo Schiavi. «Mai autorizzato la piantumazione di palme nel cortile davanti alla basilica di San Vittore», il secco commento di Ranaldi. Che il giorno dopo rilancia: «Non si tratta di una proposta credibile e comunque nessuno l’ha mai sottoposta alla nostra attenzione». Gli uffici della Soprintendenza si erano limitati a dare disco verde all’unico progetto su cui era stato sollecitato un parere e cioè il restyling del sagrato di Sant’Ambrogio. Il via libera al resto del piano, palme comprese, non è invece mai arrivato (e neppure era stato richiesto dal Comune).

Le palme davanti ai luoghi simbolo della città: un tema perfetto per la campagna elettorale. Fabrizio De Pasquale, capogruppo di Forza Italia, attacca: «Granelli ha presentato al Municipio 1 il progetto con le palme senza averlo sottoposto alla Soprintendenza e senza il suo benestare. Ringraziamo la soprintendente Ranaldi per aver impedito questo scempio davanti la settecentesca facciata di San Vittore al Corpo». Anche il leghista Gabriele Abbiati è scatenato: «La smania propagandistica della sinistra non conosce limiti. Addirittura voleva piantare palme davanti al monastero e alla basilica di San Vittore, dopo l’addio dei cantieri della M4. La basilica, che è un simbolo di epoca paleocristiana con la facciata manierista, e il monastero, dove oggi ha sede il Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia, non devono essere oscurati e deturpati trasformando la piazza in una sorta di oasi ricca di palme. Fortunatamente la Soprintendenza è intervenuta e ha bocciato questo scempio. Sala avrà finalmente capito o dopo l’ennesimo tentativo di rovinare Milano ci proporrà delle palme anche dentro al Castello?».

Palme a parte, il progetto di riqualificazione della zona intorno alla futura stazione Sant’Ambrogio della linea 4 della metropolitana è nei fatti molto ambizioso e ha incontrato il favore di massima dei residenti. «Il piano prevede di aumentare di 5.700 metri quadrati il verde in tutta l’area, per un totale di 200 alberi», ha spiegato l’assessore Marco Granelli: «Pur garantendo la mobilità delle auto, l’allargamento importante di molti marciapiedi e il rifacimento delle pavimentazioni accentueranno la vocazione pedonale e monumentale di queste strade, arricchendole di un’importante offerta in termini di mobilità sostenibile e accessibilità, a cominciare dalla nuova linea metropolitana, e valorizzando il profilo storico della zona».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news