LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. L'incerto destino dei Tre Oci
Monica Poggi
Il Giornale dell'Arte n. 414 1/2/2021

Le voci della possibile messa in vendita della Casa dei Tre Oci si rincorrono da mesi, tra annunci e smentite che rimbalzano tra la Fondazione di Venezia, proprietaria dell’edificio, e Civita Tre Venezie, che gestisce l’attività di questa casa della fotografia che dalla Giudecca apre le vetrate sul bacino di San Marco.

I Tre Oci (gioiello neogotico dei primi del Novecento progettato, e abitato, da Mario De Maria), sono stati acquistati nel 2000 dalla Fondazione di origine bancaria e aperti al pubblico nel 2012 dopo un lungo restauro, per diventare uno dei principali spazi italiani per grandi mostre fotografiche, sotto la direzione artistica di Denis Curti.

Vi sono custoditi due imponenti fondi fotografici, il Fondo De Maria, con oltre 100mila immagini, e l’Archivio Italo Zannier, con 2mila fotografie e oltre 12mila volumi, mentre nelle sue sale si sono alternate mostre di Erwitt, Salgado, Newton, Berengo Gardin, Scianna e Lartigue.

Oggi tutto questo sembra avviato a un destino incerto, dopo che il presidente Michele Bugliesi ha annunciato l’intenzione della Fondazione di Venezia di mettere in vendita vari beni immobiliari per meglio rispondere a una missione basata sull’erogazione di fondi per arte e cultura e non sull’accumulo di un patrimonio che nelle condizioni attuali risulterebbe, invece, immobilizzato.

Alla notizia della possibile messa in vendita della Casa dei Tre Oci si sono moltiplicate petizioni e raccolte di firme, nonostante Emanuela Bassetti (presidente e amministratore delegato di Civita Tre Venezie e membro del consiglio generale della Fondazione di Venezia), ribadisca che «La decisione è stata presa e ci sono già contatti con alcuni possibili acquirenti. Da parte nostra stiamo cercando una nuova sede, perché crediamo che l’esperienza vissuta in questi anni ai Tre Oci possa continuare nel centro storico veneziano».

Anche il direttore artistico Denis Curti sottolinea la volontà di non interrompere questo progetto che, pur a malincuore, è in grado di emanciparsi dal luogo in cui è nato. Al momento le attività di Casa dei Tre Oci proseguono con una grande antologica dedicata al maestro del neorealismo italiano Mario De Biasi, la cui inaugurazione è prevista per il 12 marzo (fino al 31 luglio).

Più chiari gli esiti di un’altra chiusura, da poco annunciata da Fondazione Forma per la Fotografia che lascia i suoi spazi di via Meravigli a Milano. Dopo 10 anni di progetti espositivi, corsi ed eventi, di cui gli ultimi sei proprio in quest’ultima sede, le attività della fondazione cambiano pelle e si trasferiscono online.

Tuttavia, il ricco programma presentato per i prossimi mesi sembra, anche in questo caso, voler tranquillizzare il pubblico sull’immutata volontà di portare avanti un percorso di diffusione e valorizzazione del linguaggio fotografico, nonostante la necessità, dettata anche dalle difficoltà di questi mesi, di ridefinire il proprio modus operandi.

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/l-incerto-destino-dei-tre-oci/135212.html


news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news