LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Via ai lavori nel chiostro di Santa Maria Novella. «Tra quattro anni qui un nuovo quartiere»
A.P.
Corriere Fiorentino - 17/2/2021

Venti milioni di euro (di cui 8,5 già in cassa). E quattro anni di lavori. Che, per dirla come Dario Nardella, trasformeranno il complesso di Santa Maria Novella «nelle super Murate, in un nuovo quartiere in pieno centro storico con un hub polifunzionale unico in Europa», al cui interno troveranno spazio una cinquantina di appartamenti in social housing per giovani coppie, spazi espositivi, una biblioteca, un archivio, un polo della creatività, il museo della Lingua Italiana. E pure una Stazione dei carabinieri, aperta 24 ore su 24, che verrà inaugurata nelle prossime settimane dal comandante generale dell’Arma Teo Luzi.

Vista l’imponenza del progetto e della superficie (25 mila metri quadrati), Palazzo Vecchio ha deciso di realizzare gli interventi a tappe, e ovviamente dopo aver trovato i fondi. E per dimostrare che su Santa Maria Novella si fa sul serio — dopo tanti annunci — il sindaco ha chiesto al governo di candidare Firenze per le celebrazioni del 50° anniversario della Carta Unesco, ovvero la convenzione per la protezione del patrimonio mondiale culturale e naturale, prevista nel 2022: «Ho già parlato con il ministro degli Esteri Di Maio e con quello della Cultura Franceschini a cui ho chiesto che avallare la nostra candidatura. Se verrà accettata le celebrazioni si terranno qui, in Santa Maria Novella, nello stesso luogo in cui l’ex premier Theresa May, nel 2017, parlò per la prima volta di Brexit».

Ma veniamo al masteplan presentato ieri da Nardella e da mezza giunta — c’erano gli assessori Sacchi, Albanese, Del Re e Martini insieme al capo della direzione Belle Arti Caselli —: oltre alla basilica e all’ala già visitabile, in uno dei locali del complesso finiranno anche gli archivi del Comune dove saranno trasferite tutte le opere contenute nei depositi così da dare vita a una esposizione permanente. Si tratta di un patrimonio composto da arredi, dipinti, oggetti d’arte e opere scultoree. Accanto, invece, è prevista la fototeca del servizio musei, che raccoglie negativi su lastra e su pellicola e positivi su carta che arrivano dai fondi Baccani, Belle Arti e Stefano Bardini insieme ad Alinari e Anderson (per un totale di 112 mila beni). Il Chiostro Grande, che a giorni vedrà partire i cantieri per il restauro degli affreschi su San Domenico, farà invece da palcoscenico a eventi e performance della prossima Estate Fiorentina.

Nella Santa Maria Novella del futuro, secondo i desiderata del primo cittadino, troveranno posto un polo della creatività pensato per le start up, uno show room dedicato all’artigianato, un atelier per artisti, una biblioteca di 600 metri quadrati collegata con quella dei Domenicani e un caffè-ristorante con tanto di terrazza. Nella parte del Monastero Nuovo nascerà, invece, il museo della Lingua Italiana: la superficie complessiva è di 2.500 metri quadrati suddivisi tra il piano terra e il primo piano. Il costo è di 4,5 milioni di euro, ed entro quest’anno partiranno i lavori. «Fiorentini e turisti — conclude il sindaco — potranno accedere liberamente ad alcuni spazi. Saranno a pagamento solo il museo di Santa Maria Novella e quello della lingua italiana».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news