LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lucca divisa sul futuro delle Mura. «Balaustre? Meglio i balestrieri»
Simone Dinelli
Corriere Fiorentino - 19/2/2021

Petizioni on line, sondaggi su Facebook, scontro politico fra maggioranza e opposizione e polemiche a non finire. Il progetto di valorizzazione delle Mura presentato dal Comune di Lucca, che prevede fra i suoi vari aspetti il posizionamento di balaustre metalliche anti caduta sul lato che si affaccia sul centro storico, fa discutere e divide la città, fra contrari (commenti social alla mano, numericamente superiori) e favorevoli.

L’operazione è stata ufficializzata martedì dall’amministrazione Tambellini, suscitando da subito reazioni contrapposte. A partire dagli ambienti politici: da una parte il gruppo consiliare di minoranza «Siamo Lucca» che si oppone al progetto e lancia la petizione on line «No a nuove ringhiere sulle Mura» contro la «serie di parapetti metallici che saranno inseriti anche all’interno dei baluardi. L’operazione rischia di snaturare per sempre il simbolo della città. Riteniamo più che sufficiente aumentare la segnaletica sui rischi, sostituire le alberature mancanti e procedere a un potenziamento dei controlli dei vigili urbani. Rispettiamo la nostra storia, le Mura non si toccano».

Il progetto viene difeso invece dai gruppi di maggioranza: «Le soluzioni proposte, discusse e condivise con la Soprintendenza — si legge in una nota dei sostenitori di Tambellini — sono contraddistinte dal bassissimo impatto visivo. Non sarà montata nessuna barriera sul parapetto esterno del monumento e dispiace che l’opposizione sparga disinformazione per raccogliere consenso. Un allarme destinato a sbiadirsi quando i lucchesi vedranno queste ringhiere».

Sui social impazzano invece migliaia di commenti, tanto che qualcuno si è divertito a lanciare sondaggi semi-seri sul gruppo Facebook «Sei Lucchese se», oltre 32 mila iscritti. «Sei favorevole alla installazione delle barriere anti caduta?», si legge in uno di questi: in 1.600 hanno detto no, mentre altri 400 hanno scelto l’opzione dialettale «no e al prossimo che cade di sotto gliele do (le botte, ndr ) da sopra, come diceva mia nonna». Appena 75 invece i sì. Un altro sondaggio propone soluzioni per risolvere il problema delle cadute, offrendo ironicamente come opzioni «drappelli di balestrieri con licenza di uccidere», «pattuglie di venusiani» e «dipendenti comunali che buttano direttamente le persone di sotto dagli spalti».



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news