LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Tre Oci, il cda dà mandato di approfondire le proposte
Mo.Zi.
Corriere del Veneto, Venezia e Mestre 20/2/2021

Vendita della Casa dei Tre Oci alla Giudecca, Fondazione di Venezia pretende le carte dai due possibili acquirenti. Non bastano rendering, ipotesi progettuali e suggestive presentazioni dei professionisti a far propendere la scelta per l’idea di residenza d’artista del magnate francese Stéphane Courbit, che mette sul piatto dieci milioni di euro, o per scegliere il californiano Berggruen Institute che potrebbe realizzare lì la sua unica sede europea e che a novembre ha messo sul tavolo la sua proposta da 8 milioni di euro. Il consiglio d’amministrazione di Fondazione ieri ha dato mandato al presidente Michele Bugliesi di chiedere dettagliata documentazione ai due pretendenti, con progetti d’uso nero su bianco, prima di decidere a chi vendere l’iconico edificio diventato casa della fotografia e mantenere l’impegno a conservare la mission di valorizzare cultura, ricerca, formazione. Comunque vada pare resti confermata l’inaugurazione del 12 marzo della mostra dedicata a Mario De Biasi, con scatti del celebre fotografo bellunese che raccontano l’Italia dal 1947 al 2003. «Certo è che Fondazione non venderà a chi ha intenzione di fare alberghi», scandisce il consigliere d’amministrazione Vincenzo Marinese. Lo ha deciso il Consiglio Generale nei mesi scorsi: si vende o si affida a fondi immobiliari non per ripianare le perdite da oltre 6 milioni di euro di M9, perché per quelle i soldi ci sono. Ma per smobilizzare un patrimonio immobiliare di ingente valore e investire i soldi in beneficenza dopo troppi anni di vacche magre. Courbit è al vertice di un gruppo che spazia dalle produzioni di show televisivi (Banijay Entertainment è la casa madre di Masterchef) a società per scommesse e gioco del poker online passando per i cinque hotel di lusso in Francia di Airelles e il suo progetto di casa-atelier d’artista segue la scia di quanto ha intenzione di fare Anish Kapoor con Palazzo Manfrin, sontuosa dimora sul rio di Cannaregio acquistata come dimora e anche sede espositiva per le sue opere e quelle di giovani artisti. Da una parte i 10 milioni e la fama di spericolato del magnate francese, dall’altro gli 8 milioni della fondazione americana che ogni anno mette in palio un premio da un milione di euro per la cultura, la filosofia e il sociale e che non ha una sede e un’organizzazione in Europa. Non è escluso che tra i due litiganti se ne insinui un terzo.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news