LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Casa Pirandello "tolta" al Parco: fu una "punizione" di Musumeci
Gioacchino Schicchi
28 febbraio 2021

Trasferire la Casa natale Pirandello dal Parco Archeologico alla guida diretta del Dipartimento ai beni culturali, non fu una scelta gestionale, ma una sorta di "sconfessione", un vero "commissariamento".

A confermarlo è un provvedimento dei giorni scorsi firmato proprio dall'Assessorato, nel quale si chiariscono un paio di passaggi molto delicati. E' prima però ricordare quanto è accaduto.

E' il 12 dicembre. Il presidente della Regione Nello Musumeci è al Genio civile di Agrigento insieme all'assessore alle Infrastrutture Falcone. Di punto in bianco, lasciando di stucco i cronisti, cambia discorso e inizia a "demolire" il Parco Archeologico.

Musumeci contro il Parco: "Basta a custodi con la pancia di fuori"
"Musumeci tuona contro il Parco, il governatore: "Basta personale con la pancia di fuori, servono pulizia e servizi"
„"Non sono del tutto soddisfatto della condizione in cui si trova la Valle dei Templi. – ha detto il governatore Musumeci -. Esigo di più, ci vuole più pulizia, ci vuole più ordine e ci vuole spesa qualche somma in più e il parco i soldi ce li ha perché ha l’autonomia. bbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/politica/parco-archeologico-agrigento-presidente-regione-esige-maggiori-servizi.htm Non voglio più – ha aggiunto - assistenti al pubblico senza decoro estetico".

La cosa sembrò finire lì anche se, pochi giorni dopo, venne diffusa la notizia che la Regione aveva provveduto a togliere Casa Pirandello dalla gestione della Valle perché potesse essere lo stesso Dipartimento ai Beni culturali a portare avanti la struttura. Da Agrigento si minimizzò, parlando di una semplice riorganizzazione.

Invece, a leggere un provvedimento delle scorse settimane, si scopre che il 15 dicembre, cioè tre giorni dopo quella "sfuriata", il presidente invia alla direzione generale un ordine perentorio: attivare "misure urgenti, anche di ordine gestionale, finalizzate alla risoluzione delle gravi criticità in relazione allo stato di degrado, rilevate durante la visita effettuata in data 12 dicembre 2020 presso la Casa Museo di Luigi Pirandello in Contrada Caos, luogo della cultura di indiscusso valore e di risonanza internazionale".

Insomma, la scelta non è stata meramente burocratica. Così, dice il dirigente generale la gestione della casa passa al Dipartimento "visto il richiamato indirizzo presidenziale, nelle more del perfezionamento delle procedure di rimodulazione degli assetti organizzativi dei Dipartimenti regionali".

Ad ora non c'è notizia di procedure similari anche per altri beni tra i tantissimi affidati dalla Regione al Parco, né è chiaro se alla fine questa "scomunica" rientrerà in qualche modo o verrà "aggravata". Certo è che il Parco ha già perso la gestione di un progetto come "Mare Africano", che pure aveva curato e realizzato e che interesserà appunto casa natale Pirandello oltre che villa Romana di Realmonte.

https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/casa-natale-pirandello-valle-dei-templi-regione.html


news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news