LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Nuova luce per il Ritratto di Dante di Andrea del Castagno
Ansa, 18/03/2021

Sono serviti sei mesi di restauro per ridare luminosità e l'originale cromatismo al ritratto di Dante di Andrea del Castagno, tra i più noti del sommo poeta. L'intervento sull'opera, custodita dalla Galleria degli Uffizi di Firenze, è stato condotto dall'Opificio delle Pietre dure che è intervenuto sui sedimenti presenti sulla superficie pittorica e sui ritocchi che avevano scurito il ritratto dando un aspetto da 'dipinto a olio'.

Il restauro, partito da un'approfondita ricerca sull'affresco e da un'analisi scientifica della tecnica esecutiva, ha così ripristinato nell'opera la leggerezza tipica della pittura murale, riscoprendo un volto di Dante luminoso e animato da una freschezza quasi giovanile.

Ora il ritratto di Andrea del Castagno, artista tra i protagonisti della pittura fiorentina della metà del Quattrocento, sarà protagonista della mostra 'Dante - La visione dell'arte', organizzata a Forlì dalla Fondazione Cassa dei Risparmi della città romagnola insieme alle Gallerie degli Uffizi, che danno in prestito circa 50 opere per le celebrazioni per i 700 anni dalla morte dell'Alighieri. Al termine della mostra, l'affresco staccato verrà esposto a Castagno d'Andrea, nel comune di San Godenzo (Firenze), paese natale del pittore Andrea del Castagno e luogo in cui l'Alighieri, esiliato da Firenze, decise di accettare il provvedimento dei fiorentini e di non tornare nella sua città.

"Si tratta dell'immagine forse più famosa di Dante, un'icona che si lega alla cultura e allo spirito italiani - ha commentato il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt presentando l'opera restaurata in videoconferenza -. Ancora più significativo è il fatto che il restauro sia stato finanziato Linda Balent, dei Friends of the Uffizi Galleries, il ramo americano degli Amici degli Uffizi. Perché Dante è infatti anche un poeta universale, e la sua opera è attuale ovunque nel mondo". "Il nostro progetto di ricerca - ha spiegato il soprintendente dell'Opificio delle Pietre dure Marco Ciatti - ha riguardato le condizioni attuali dell'opera, adesso risanata, ma ha anche comportato un approfondimento utile per la storia del restauro". Schmidt ha anche colto l'occasione per annunciare di aver chiesto, nell'ambito del Recovery plan, finanziamenti per progetti per il territorio come quello degli Uffizi diffusi. "Con la task force per il Recovery Plan della Toscana della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze abbiamo promosso il progetto Uffizi diffusi - ha detto -. Ci sono spazi ed edifici che potrebbero avere un ruolo fondamentale nel rivitalizzare non solo il turismo, ma la cultura diffusa in tutta la Toscana".

https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/arte/2021/03/18/ritratto-dante-di-andrea-del-castagno-torna-luminoso_44840504-e450-460f-b0c5-848c879b3154.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news