LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Verona. Reperti ossei sconosciuti in una camera ipogea sotto l'arca di Mastino II
Verona sera, 01/04/2021

Resti scheletrici sotto la monumentale arca funebre di Mastino II udella Scala a Verona.
È questa la scoperta fatta durante i rilievi digitali del capolavoro dell'arte gotica, costruito tra il 1340 e il 1351. Rilievi realizzati dal dipartimento di ingegneria civile e architettura dell'università di Pavia e finanziati dal club Rotary di Verona.

I resti sono stati trovati in una camera ipogea posta sotto l'arca di Mastino II e potrebbero appartenere alla famiglia dello scaligero. Per approfondire questa scoperta il soprintendente Vincenzo Tinè ha accolto la proposta della direzione Unesco e ha messo a disposizione i funzionari specialisti della Soprintendenza di Verona per una verifica archeo-antropologica del contenuto dell'arca.
«Il generoso contributo del Rotary Verona ha perciò generato una puntale collaborazione istituzionale tra Soprintendenza, Comune e università per lo studio dell'arca scaligera secondo linee di ricerca di grande interesse, foriere di sviluppi originali», ha commentato il club veronese.

Tutto è nato dall'occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Un anniversario che il presidente del Rotary Verona Renzo Niccolai ha voluto rimarcare con una donazione al Comune di Verona.
Il club ha sostenuto economicamente il lavoro di un gruppo di giovani ricercatori guidati dal professor Sandro Parrinello. Il loro compito era quello di realizzare il rilievo digitale e la mappa del degrado dell'arca funebre.
Il gruppo di lavoro ha operato con strumentazione ad altissima tecnologia ed il suo contributo professionale e scientifico consente agli uffici comunali di avere una pianta, un alzato ed un rilievo tridimensionale dell'arca estremamente precisi.
Sui disegni dell’arca, ripresa in modo lenticolare in tutti i suoi punti, è stata stesa una accuratissima mappa del degrado. Questa ricca documentazione, consegnata sia in formato cartaceo e che in formato digitale, permetterà al Comune di procedere alla realizzazione di un progetto di restauro architettonico della tomba signorile, secondo le indicazioni della Soprintendenza.

Inoltre, il Rotary Verona parteciperà assieme al Comune ad iniziative divulgative del rilievo dell'arca, le quali potranno avvalersi di un modello in scala 1:30 del monumento funebre, molto utile anche per la fruizione dei non vedenti. Nel corso di questi appuntamenti verrà creata l'occasione per approfondire dal punto di vista artistico e iconografico il monumento funebre. E verrà anche raccontato come la Divina Commedia di Dante Alighieri iniziò a diventare un riferimento generale per la poesia in volgare proprio durante a signoria di Mastino II.

«Il rilievo architettonico completo sull'Arca di Mastino II, finalizzato alla predisposizione del progetto di restauro - ha spiegato l'assessore ai rapporti con l'Unesco Francesca Toffali - è stato effettuato nei mesi scorsi dall'università di Pavia, portando alla luce interessanti novità sul monumento. La camera sepolcrale sottostante, in cui sono visibili numerosi reperti ossei, sarà oggetto di una più approfondita analisi da parte degli archeologi della Soprintendenza. Un risultato davvero sorprendente, una sorpresa di Pasqua che non ci aspettavamo e di cui non possiamo che ringraziare il club Rotary di Verona».
«Un risultato frutto di un'ampia collaborazione fra istituzioni e competenze diverse - ha sottolineato il soprintendente Tinè - È la conclusione della prima fase di studio di un generale progetto di intervento per la sistemazione dell’importante monumento funerario di Mastino II. È stata data visibilità a nuovi aspetti dell’Arca, che saranno oggetto di analisi da parte degli archeologi della Sovrintendenza. Oltre a raccogliere questa splendida documentazione di analisi digitale, infatti, la Soprintendenza si occuperà di verificare, capire e guidare il successivo intervento di recupero».

https://www.veronasera.it/video/ossa-sconosciute-arca-mastino-verona-1-aprile-2021.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news