LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VIA LIBERA AL "CODICE DELL'AMBIENTE"
www.governo.info


Il Consiglio dei Ministri del 18 novembre scorso ha approvato in via preliminare uno schema
di decreto legislativo che d attuazione ad un'ampia delega conferita al Governo dalla legge
n. 308 del 2004 per il riordino, il coordinamento e l'integrazione della legislazione in materia
ambientale. Il provvedimento, un corpus normativo di pi di 700 pagine, semplifica,
razionalizza, coordina e rende pi chiara la legislazione ambientale in sei settori chiave
suddivisi in 5 capitoli: procedure per la valutazione ambientale strategica (VAS), per la
valutazione d'impatto ambientale (VIA) e per l'autorizzazione ambientale integrata (IPPC);
difesa del suolo, lotta alla desertificazione, tutela delle acque dall'inquinamento e gestione
delle risorse idriche; gestione dei rifiuti e bonifiche; tutela dell'aria e riduzione delle emissioni
in atmosfera; danno ambientale. Il testo, un vero e proprio Codice dell'ambiente, rappresenta
uno strumento facilmente consultabile non solo per gli addetti ai lavori, ma per tutti i cittadini.
Quattro i profili strategici adottati per la redazione del Testo Unico: recepimento delle direttive
comunitarie ancora non entrate nella legislazione italiana nei settori oggetto della delega, in
totale si tratta di otto direttive; accorpamento delle disposizioni concernenti settori omogenei
di disciplina, in modo da ridurre le ripetizioni; integrazione nei vari disposti normativi della
pluralit di previsioni precedentemente disseminate in testi eterogenei, riducendo cos la
stratificazione normativa generatasi per effetto delle innumerevoli norme che si sono nel tempo
sovrapposte; abrogazione espressa delle disposizioni non pi in vigore. A questo riguardo,
il risultato dell'opera di riordino ha condotto all'abrogazione di cinque leggi, dieci disposizioni di
legge, due decreti legislativi quattro D.P.R., tre D.P.C.M. ed otto decreti ministeriali, cui sono da
aggiungere le disposizioni gi abrogate e di cui viene confermata l'abrogazione da parte dei
decreti delegati.

http://governo.it/governoinforma/dossier/codice_ambiente/index.html



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news